Home / Cronaca / Rapina in farmacia a Udine, preso subito il ladro

Rapina in farmacia a Udine, preso subito il ladro

L'uomo si era introdotto nell'attività di via Buttrio brandendo un cacciavite. Prima aveva tentato di derubare due donne

Rapina in farmacia a Udine, preso subito il ladro

E' durata poche ore la fuga del rapinatore che questa mattina ha seminato il panico a Udine. Nel pomeriggio, infatti, il personale della Squadra Mobile e della Sezione Volanti ha fermato un 45enne cittadino italiano, accusato della rapina aggravata commessa in una farmacia di via Buttrio e di tentata rapina aggravata nei confronti di due sorelle, residenti in via Pontebba.

Alle 10, armato di cacciavite, l'uomo si era introdotto, con un’effrazione, all’interno dell’abitazione delle due donne, minacciandole per farsi consegnare denaro contante. Il malvivente, probabilmente disturbato dalla presenza di un vicino di casa delle signore, si è dato alla fuga, desistendo dal colpo.

Poco dopo è tornato in azione; con il volto coperto, è entrato in farmacia dove, brandendo un cacciavite, si è fatto consegnare i soldi presenti nel registratore di cassa, per poi darsi alla fuga a bordo di un’auto.

Il tempestivo intervento degli operatori della Polizia di Stato e i successivi accertamenti hanno permesso di rintracciare nel corso del pomeriggio il responsabile in viale XXIII marzo a bordo della vettura verosimilmente utilizzata per la fuga. L'uomo è stato condotto negli uffici della Questura dove, grazie all’attività di polizia giudiziaria, sono stati recuperati tre cacciaviti e parte della somma rubata in farmacia. L’uomo è stato quindi sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e accompagnato in carcere a Udine.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori