Home / Cronaca / Recuperati gli escursionisti bloccati al Passo del Pura

Recuperati gli escursionisti bloccati al Passo del Pura

La coppia aveva chiesto aiuto perché, a causa degli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia, aveva perso l’orientamento

Recuperati gli escursionisti bloccati al Passo del Pura

Sono stati recuperati al calar della notte i due escursionisti che avevano chiesto l'intervento del Soccorso Alpino al rientro da una gita sopra al Passo del Pura, in comune di Ampezzo. I due sessantenni, un uomo e una donna di Monfalcone, erano finiti in una zona dove erano presenti diversi alberi schiantati dopo la tempesta Vaia, dopo aver raggiunto la cima del Monte Colmaier.

Quattro tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico di Forni di Sopra sono stati portati due alla volta in quota con l'elicottero della Protezione Civile. L'individuazione della posizione dei due escursionisti è avvenuta proprio dall'alto, con il rilevamento dei dati sulla verticale della loro posizione GPS che è poi stata utilizzata per raggiungerli con precisione a piedi una volta sbarcati nella prima radura.

Con quarantacinque minuti di cammino la coppia, che si trovava a 1.200 metri di altitudine, è stata raggiunta e poi condotta a piedi nei pressi di Passo del Pura dove ad attenderli c'era il furgone del Cnsas che li ha condotti alla loro auto.

1 Commenti
tuinghinner

Perché non tutti gli articoli non si possono commentare?

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori