Home / Cronaca / Ronchi, martedì l'ultimo saluto a Renzo Ulian

Ronchi, martedì l'ultimo saluto a Renzo Ulian

Nel frattempo migliorano le condizioni di don Renzo Boscarol, da mercoledì ricoverato all'ospedale di Cattinara

Ronchi, martedì l\u0027ultimo saluto a Renzo Ulian

Si svolgeranno martedì 26, alle 10, nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo, a Ronchi dei Legionari, i funerali di Renzo Ulian, 78 anni, morto nei giorni scorsi dopo aver contratto il Covid.

Ulian era stato una colonna portante per i Black Panthers baseball, ma aveva anche giocato a calcio e a pallavolo. Abile terza base, Ulian aveva giocato dal 1959 fino alla fine degli anni '70, ma il suo cuore era sempre stato legato al diamante di terra rossa dello stadio Enrico Gaspardis. Proprio il suo carisma e le sue capacità atletiche gli avevano fatto guadagnare ben presto la fascia di capitano, un appellativo che lo ha accompagnato per tutta la sua vita. Ulian lascia la sorella Anna, il cognato Renato, la cognata Elvira, la nipote Renata con Giacomo e gli adorati nipotini Leonardo ed Anna. Al rito funebre seguirà la cremazione.

Intanto, sempre sul fronte Coronavirus, migliorano le condizioni di don Renzo Boscarol, da mercoledì ricoverato all'ospedale di Cattinara. Risponde alle terapie e la situazione sembra davvero improntata al progressivo miglioramento.

Stanno bene anche il vicesindaco, Paola Conte, e il marito, ancora in quarantena nella loro abitazione. Sembra che la causa del contagio sia stata la partecipazione dei tre, che viaggiavano nella stessa auto, alla cerimonia in ricordo di monsignor Falzari, l'8 gennaio, al cimitero di Mariano del Friuli.

Articoli correlati
0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori