Home / Cronaca / Rubano profumi, ma vengono inseguiti dalle commesse

Rubano profumi, ma vengono inseguiti dalle commesse

Presi i due ladri, che avevano fatto scattare l'allarme dell'anti-taccheggio

Rubano profumi, ma vengono inseguiti dalle commesse

Ieri pomeriggio due cittadini bielorussi, di 40 e 36 anni, sono stati denunciati per il furto di alcuni profumi. I prodotti erano stati sottratti all'interno di un punto vendita della catena Sephora a Trieste. La coppia di stranieri era stata notata da una commessa mentre si aggirava con fare sospetto tra gli scaffali del negozio nel reparto di profumeria maschile.

Dopo aver visionato diversi prodotti, i due si sono poi avviati verso l’uscita facendo suonare l’allarme anti-taccheggio. L’audace gesto di due commesse, che si sono lanciate all’inseguimento, e il rapido intervento della Volante della Polizia di Stato, ha permesso di bloccare i responsabili del furto in una via poco distante e di recuperare le due confezioni di profumo da uomo del valore di oltre 200 euro.

1 Commenti
luca-DUCK

Non hanno la scusa della "necessita'" e nemmeno quella della tenuita' del fatto forse. Proprio due pirla...per un profumo...poi a 40 anni. Mah!

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori