Home / Cronaca / Sappada, ecco i risultati dei tamponi di massa

Sappada, ecco i risultati dei tamponi di massa

Sono 22 i casi scoperti grazie ai test, mentre altre 16 persone sono ancora positive. Individuati 15 focolai

Sappada, ecco i risultati dei tamponi di massa

Ecco i primi risultati, provvisori, dello screening di massa mediante tampone effettuato a Sappada dal 22 al 24 ottobre. Si sono sottoposti al test 940 su 1292 abitanti, pari al 72,76% della popolazione. I nuovi positivi individuati sono 22 (2,34% dei 940) mentre sono 16 (1,70%) i pregressi positivi e ripositivizzati ancora attivi. Sono 890 (94,68%) i negativi al test, di cui 859 (91,38%) mai risultati positivi e 31 i guariti (3,30%); una persona è deceduta (0,11%).

A fornire i dati è il vicegovernatore Riccardo Riccardi che informa anche sulle analisi riferite al periodo dal 3 settembre al 17 ottobre, quando sono stati registrati 53 casi di Covid-19, di cui attualmente 25 non guariti.

L'analisi epidemiologica ha permesso di individuare 15 focolai, di cui 12 a trasmissione intra-familiare e tre a trasmissione intra-lavorativa e alcuni contagi avvenuti in ambito sportivo. L'età media dei casi è di 44,9 anni e l'incidenza complessiva dei positivi, nell'intero periodo, nei residenti, è del 4.03%.

"Un'indagine pienamente riuscita", ha commentato Riccardi. "I fenomeni si sono presentati in modo molto minore rispetto ai primi dati e ora, in riferimento ai positivi, il Dipartimento di prevenzione potrà meglio controllare l'epidemia. Ci sono tutte le condizioni affinché il sindaco non riproponga la sua ordinanza che è stata preziosa nel lavoro d'indagine".

Riccardi ha ringraziato i cittadini per la collaborazione e gli operatori sanitari per il costante impegno profuso e ha evidenziato la necessità che la popolazione mantenga tutti gli adeguati comportamenti richiesti dall'attuale situazione. Ha poi ricordato l'obiettivo di circoscrivere al massimo i contagi e spegnere i focolai.

"Vanno in questa direzione - ha detto Riccardi - i 200 tamponi di screening effettuati per contatti sospetti o sintomatici sospetti che hanno compreso non solo i contatti stretti ma, in via prudenziale, numerosi contatti non stretti e ulteriori cittadini sintomatici".

Per quanto riguarda la scuola, sono in corso due valutazioni molecolari a tappeto di due classi della scuola media inferiore frequentate da due fratelli, risultati positivi al virus. Quanto ai casi di isolamento, sono a domicilio in quarantena 63 persone e 40 studenti, di cui 12 si sono successivamente positivizzati; a oggi 31 contatti sono usciti dalla quarantena e 10 sono tuttora in sorveglianza attiva.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori