Home / Cronaca / Sbronzi al volante, saltano cinque patenti

Sbronzi al volante, saltano cinque patenti

Raffica di denunce dei Carabinieri di Sacile, che hanno multato anche due giovanissimi per ubriachezza molesta

Sbronzi al volante, saltano cinque patenti

I Carabinieri della Compagnia di Sacile hanno denunciato e ritirato la patente a cinque persone, pizzicate alla guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche.

Nei guai un 38enne di Sacile che, nella serata di domenica 6 settembre, a Fontanafredda, non si è fermato all’alt della pattuglia lungo la Pontebbana. Inseguito e raggiunto, ha tentato di allontanarsi a piedi barcollante e in evidente stato di alterazione. L’uomo si è rifiutato di sottoporsi all’etilometro, mentre l’auto è stata confiscata.

Nella notte di sabato 12 settembre, intorno all’1.30, invece, i militari di Fontanafredda sono intervenuti sotto la Loggia del Comune, in seguito a una serie di segnalazioni dei residenti, disturbati da grida e schiamazzi. Hanno trovato due giovanissimi – un 18enne e un 17enne – che, con bottiglie di alcolici in mano, stavano litigando in palese stato di alterazione, rovesciando anche a terra le bevande. Entrambi sono stati multati per ubriachezza molesta (102 euro la sanzione).

Nella stessa nottata, in via Correr, a Porcia, è stato pizzicato un 36enne alla guida che, sottoposto all’etilometro, ha fatto registrare valori poco oltre il consentito. E’ stato multato, oltre al ritiro della patente. Sempre in via Correr, i Carabinieri hanno sottoposto a controllo anche un 48enne americano, impiegato nella Base Usaf, che presentava valori di alcolemia pari a 1.53 g/l.

A Prata è stato denunciato un 51enne, uscito di strada e finito con l’auto nel fossato, nella serata di domenica 13, all’incrocio tra via Campagnole – Gabba e Croce. Sottoposto al test, ha fatto registrare un tasso alcolico di 2,16 g/l.

Lunedì 14, invece, è stato pizzicato un 60enne senegalese in via Vallada, sempre a Porcia, al volante con un tasso di 1.03 g/l.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori