Home / Cronaca / Scontro mortale ad Aviano, all'ingresso della base Usaf

Scontro mortale ad Aviano, all'ingresso della base Usaf

Nel frontale tra la sua auto e un camion, il conducente 42enne è morto sul colpo, incastrato tra le lamiere

Scontro mortale ad Aviano, all'ingresso della base Usaf

Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo a Muhammad Nawaz, cittadino pakistano di 42 anni che, alla guida di una Mazda 3, si è scontrato frontalmente con un autocarro.

L’incidente, nel quale l’uomo ha perso la vita sul colpo, è accaduto questa mattina ad Aviano attorno alle 10.20 lungo l'ex strada provinciale 7, nei pressi dello svincolo che conduce alla Base Usaf.

L’autocarro di una ditta avianese, guidato da un italiano residente a Pordenone, rimasto illeso, secondo i rilievi eseguiti dai Carabinieri della locale stazione si è trovato improvvisamente di fronte la vettura, proveniente da Pordenone, che ha invaso la corsia.

Il frontale è stato tremendo, tanto che il camion ha trascinato la Mazda per una trentina di metri, spezzando la vita del pakistano, fratello del titolare di un kebabberia ad Aviano.

In corso di valutazione le cause che hanno portato all’impatto mortale. Sul posto oltre ai militari dell’arma, che hanno raccolto la testimonianza del conducente del camion e acquisito i telefoni cellulari dei coinvolti, e agli operatori del 118, anche i vVigili del fuoco che hanno estratto la vittima dalle lamiere e messo in scurezza la strada.

La salma è stata composta all’obitorio del Santa Maria degli Angeli di Pordenone, a disposizione del pm Maria Grazia Zaina. Il conducente dell’autocarro ora potrebbe essere indagato per omicidio stradale, come atto dovuto.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori