Home / Cronaca / Scontro mortale lungo la Cimpello-Sequals, due mezzi cappottati

Scontro mortale lungo la Cimpello-Sequals, due mezzi cappottati

Nel violento impatto, tra una vettura e un mezzo pesante, il conducente dell'auto ha perso la vita

Scontro mortale lungo la Cimpello-Sequals, due mezzi cappottati

Un violento scontro tra un mezzo pesante e una Jeep è costato la vita, intorno alle 13, a Federico De Antoni, 63enne di Malborghetto Valbruna che stava guidando la sua auto lungo la Cimpello Sequals, poco dopo l'uscita di Zoppola.

Per cause al vaglio della Polizia Stradale di Pordenone, intervenuta sul posto per accertamenti, rilievi e viabilità, si sono scontrati un autoarticolato, poi finito cappotato nel fosso adiacente la carreggiata, dopo aver divelto una larga parte di guard rail, e una macchina, sempre cappottata, finita a bordo strada, nella parte opposta della carreggiata.

Inutili, purtroppo, i soccorsi prestati e tempestivamente dal personale medico inviato a sirene dalla Centrale Sores di Palmanova. Non è rimasto altro da fare se non decretare il decesso. Ci sono volute circa un paio d'ore di lavoro per liberare dalle lamiere il corpo della vittima e consegnarlo alle autorità competenti.

Nessuna lesione, invece, per il camionista, uscito illeso dal mezzo.

Sul luogo del violento scontro i Vigili del Fuoco del Comando di Pordenone e del Distaccamento di San Vito al Tagliamento, a fattivo supporto dell'equipe sanitaria e per la messa in sicurezza dei veicoli e della sede stradale.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori