Home / Cronaca / Shopping online, raffica di truffe

Shopping online, raffica di truffe

Nei giorni scorsi, i Carabinieri di Aviano hanno denunciato tre persone

Shopping online, raffica di truffe

Mentre cresce lo shopping online, si moltiplicano anche i raggiri. I carabinieri di Aviano nei giorni scorsi hanno denunciato quattro persone, a vario titolo ritenute responsabili di truffa, minaccia e appropriazione indebita.

Una 50enne di Catania, a giugno, si era mostrata interessata all’acquisto di un’auto ed era riuscita a raggirare la venditrice, una 45enne originaria di Aviano che, pensando di ricevere la caparra, aveva invece versato ben 1.250 euro sulla carta prepagata della siciliana.

Sempre a giugno, un 47enne pregiudicato di Benevento aveva messo in vendita le sue casse acustiche sul sito “mercatinomusicale.com” e, dopo aver concordato con l’acquirente, un 43enne di Aviano, il prezzo comprensivo di spese di spedizione di 350 euro, ricevuto il denaro tramite bonifico su un conto corrente virtuale, non aveva mai spedito la marce.

Denunciato per truffa e minaccia anche un 27enne di origini indiane, residente ad Atri e attualmente in carcere per altri reati che, la scorsa estate, aveva truffato una 45enne di Pordenone. La donna aveva risposto al suo annuncio sul sito subito.it per acquistare una Renault Espace al prezzo di 2.000 euro e aveva versato una caparra 240 euro su una postepay. Era quindi andata a Roseto degli Abruzzi per perfezionare la vendita e ritirare il veicolo, scoprendo che non rispondeva affatto a quello visionato online. Aveva, quindi, contattato telefonicamente e tramite raccomandata il venditore chiedendo le fosse restituita la caparra, ma l’uomo l’aveva minacciata di venire a Pordenone con intenti poco raccomandabili.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori