Home / Cronaca / Testa di maiale fuori casa dell'aspirante sindaco

Testa di maiale fuori casa dell'aspirante sindaco

A Manzano, sabato scorso, il candidato Alberto Misano ha trovato, appeso alla maniglia della porta di ingresso della propria abitazione, l'animale insanguinato

Testa di maiale fuori casa dell\u0027aspirante sindaco

Una testa mozzata di maiale appesa davanti all'uscio di casa ha indotto al ritiro Alberto Misano, aspirante sindaco a Manzano. La vicenda risale a sabato scorso, quando Misano, 36 anni di Oleis, già consigliere comunale in una lista civica di centrodestra, rientrando a casa ha visto la testa legata alla maniglia del portone di casa.

Era in procinto di ripresentarsi alle prossime elezioni comunali come candidato sindaco per una lista civica collegata al Ncd. L'episodio è stato reso noto soltanto oggi, a liste elettorali consegnate.

Sull'episodio indaga la Polizia locale che è stata immediatamente allertata dallo stesso Misano.

 

A febbraio Misano aveva svelato la vera identità di Alberth Mayhem, lo scrittore esordiente autore del romanzo Il Ponte del Diavolo, già diventato un fenomeno letterario, presentandosi al pubblico e parlando della sua esperienza con la scrittura.

GUARDA LA FOTOGALLERY

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori