Home / Cronaca / Torna la truffa del falso incidente

Torna la truffa del falso incidente

Nel mirino un'anziana del rione di Gretta, a Trieste, che ha consegnato quasi 2mila euro ai malviventi

Torna la truffa del falso incidente

Ennesimo caso di truffa ai danni di un'anziana. Ieri, un uomo le ha telefonato, dicendole che il nipote era stato vittima di un incidente stradale e che di lì poco un avvocato si sarebbe recato a casa sua per ritirare la somma di 1.880 euro per le spese legali da sostenere.

Verso le 11.30, due uomini, che si sono spacciati per legali, hanno suonato alla porta della signora, che vive nel rione di Gretta, a Trieste. Presa dal panico perché non in possesso al momento dell’intera somma, l'anziana si è recata in un ufficio postale della zona, ha prelevato il denaro mancante e l’ha consegnato ai due, che si sono allontanati rapidamente. Poco dopo la donna ha telefonato ai parenti informandoli di quanto accaduto e ha capito di essere stata raggirata. E’ stata informata la sala operativa della Questura tramite il 112 e una Volante e personale della Polizia Scientifica si sono recati sul posto.

L'invito delle forze dell'ordine è quello di diffidare sempre di chi cerca di carpire la fiducia di persone anziane o che vivono da sole, per mettere in atto truffe e raggiri. Al minimo sospetto e, comunque, per verificare situazioni che appaiono dubbie o anomali, è bene chiamare, senza timori, il numero unico 112.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori