Home / Cronaca / Truffe agli anziani: a Trieste oltre 60mila euro dal Viminale

Truffe agli anziani: a Trieste oltre 60mila euro dal Viminale

Lo stanziamento sarà destinato ai quasi 58mila over 65 giuliani

Truffe agli anziani: a Trieste oltre 60mila euro dal Viminale

Stop alle truffe ai danni di anziani. Un'apposita direttiva firmata dal ministro degli Interni Matteo Salvini ha stanziato 60.640 euro per la città di Trieste. Denaro che sarà utilizzato per iniziative di prevenzione e contrasto al triste fenomeno. Le risorse saranno distribuite a tutti i capoluoghi di regione in base alla popolazione anziana residente alla data del 1° gennaio 2018, oltre a una quota identica per tutti i Comuni, pari a 20 mila euro.

Per quasi 58mila over 65 triestini, quindi, il Comune, entro il prossimo 30 maggio, potrà presentare  progetti per accedere ai contributi. Gli obiettivi sono sostenere campagne di tipo informativo/divulgativo e formativo, introdurre misure di prossimità nonché interventi di supporto, anche psicologico, per scongiurare eventuali situazioni di rischio e consolidare uno stretto rapporto tra una fascia di popolazione sempre più numerosa ed i responsabili della sicurezza, incentivando comportamenti di autoprotezione in grado di ridurre raggiri. La Prefettura e il Comune di Trieste stipuleranno su questi progetti,  che dovranno concludersi entro il 30 giugno 2020, uno specifico protocollo d’intesa.

“In Italia i reati diminuiscono – afferma il vicepremier Salvini -, ma non vogliamo abbassare la guardia. Oltre a un piano di assunzioni straordinarie per 8mila donne e uomini delle Forze dell’Ordine intendiamo investire anche in prevenzione”.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori