Home / Cronaca / Ubriaco, colpisce al volto un uomo a Pordenone

Ubriaco, colpisce al volto un uomo a Pordenone

Lite per una sigaretta negata in via Santa Caterina. Per l'aggressore scattate le procedure per l'espulsione

Ubriaco, colpisce al volto un uomo a Pordenone

Verso le 18.30, alla Sala Operativa della Questura di Pordenone sono arrivate alcune segnalazioni relative a una lite tra due persone in via Santa Caterina, all’ingresso di un condominio.

Sul posto, tre equipaggi della Squadra Volante e un'unità operativa del 118 hanno trovato un cittadino pakistano di 40 anni, residente in città, in possesso di permesso di soggiorno, che presentava una tumefazione all’occhio destro. E' stato quindi accompagnato al Pronto Soccorso per le cure del caso.

Nelle immediate vicinanze, poco dopo, gli agenti hanno rintracciato un 25enne cittadino albanese, in evidente stato di ebrezza alcolica, che, alla vista dei poliziotti, ha cercato si darsi alla fuga; rincorso, è stato bloccato, accertando che si trattava dell’aggressore del pakistano.

Il 25enne, residente in città e con carta di soggiorno, è stato condotto in Questura, dove i poliziotti hanno ricostruito quanto accaduto. Il giovane aveva chiesto una sigaretta al 40enne che non gliela aveva data ed era entrato all'interno di un vicino bar. Il 25enne lo ha seguito e, anche per i fumi dell’alcol, ha preso la cassetta del pronto intervento medico, lanciandola contro il 40enne, colpito al volto.

Alla luce dei fatti accertati, il giovane albanese è stato indagato per lesioni personali aggravate e sanzionato per ubriachezza molesta. Il Questore di Pordenone ha disposto nei suoi confronti un avviso orale e avviato con l’Ufficio Immigrazione le procedure per l’allontanamento dal territorio nazionale.

 

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori