Home / Cronaca / Università di Trieste, le indicazioni del rettore

Università di Trieste, le indicazioni del rettore

Ecco le prime disposizioni dell'Ateneo giuliano alla luce della nuova ordinanza per l'emergenza Coronavirus

Università di Trieste, le indicazioni del rettore

Anche l'Università di Trieste sospende le lezioni. Ecco le indicazioni del rettore Roberto Di Lenarda.

Preso atto del DPCM firmato nella serata di oggi 1 marzo 2020, si comunica che, in tutte le sedi dell’Università degli Studi di Trieste, sono state prorogate fino al 8 marzo p.v. la sospensione delle attività didattiche di tutti i Dipartimenti nonché la chiusura delle biblioteche, sale lettura, aule e spazi aggregativi. L’attività istituzionale e di ricerca dell’Università prosegue come nella settimana appena conclusa.

Viene riattivata la possibilità di svolgere le attività di ricerca da parte dei dottorandi di ricerca e dei laureandi in forma singola. Viene confermata l’attività clinico-assistenziale degli specializzandi di area medica.

Sono confermati i soli tirocini degli studenti a partire dal quarto anno di corso dei corsi di laurea in medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria e a partire dal secondo anno di corso del corso di laurea in igiene dentale con le modalità che saranno confermate dai singoli corsi di laurea.

Si raccomanda nuovamente a tutti coloro che dovessero presentare sintomi, anche lievi, potenzialmente indicativi di infezione (febbre, tosse, difficoltà respiratoria, stanchezza, dolori muscolari), di assumere tutte le precauzioni comportamentali finalizzate alla riduzione dei rischi per sé e per gli altri.

Anche a questo fine, si ribadisce l’importanza di seguire tutte le indicazioni delle autorità sanitarie nazionali e locali. A partire da domani, lunedi 2 marzo, si forniranno ulteriori informazioni operative.

0 Commenti

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori