Home / Cronaca / Viaggiava in A4 senza pagare, evasi oltre 16mila euro di pedaggio

Viaggiava in A4 senza pagare, evasi oltre 16mila euro di pedaggio

Nei guai un trasportatore rumeno, pizzicato dalla Polstrada di Gorizia

Viaggiava in A4 senza pagare, evasi oltre 16mila euro di pedaggio

Nei giorni scorsi, la Polizia Stradale di Gorizia ha fermato per un controllo un veicolo con targa rumena in transito lungo l’A4. Durante l’attività, su segnalazione del Centro operativo autostradale, è emerso che il mezzo percorreva abitualmente l'autostrada senza pagare il pedaggio. Alla guida dell'autoarticolato, usato per il trasporto merci, c'era il titolare della ditta, anche lui di nazionalità rumena, che agli agenti ha detto di esserne l’unico autista.

La pattuglia della Polstrada ha, quindi, iniziato a verbalizzare le violazioni accertate nel corso dell’anno da parte della società concessionaria Autovie Venete: è emerso che, complessivamente, il conducente aveva eluso pedaggi autostradali per un totale di 16.220 euro.

Il cittadino rumeno, consapevole della propria responsabilità e comprendendo che non poteva più eludere il pagamento, si è rassegnato a pagare nelle mani degli operatori la multa di circa 900 euro per le 13 sanzioni amministrative contestate. La violazione prevede, peraltro, la decurtazione di due punti della patente, quindi 26 in totale; per il trasportatore scatterà la segnalazione alla Prefettura per l’adozione del provvedimento di inibizione temporanea alla guida sul territorio nazionale.

L’attività è stata posta in essere sulla base del protocollo di collaborazione sperimentale stilato dal compartimento Polizia Stradale per il Fvg e da Autovie nell’estate del 2018 per contrastare l’elusione dei pedaggi autostradali da parte dei veicoli immatricolati all’estero.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori