Home / Cultura / A lezione di lingua e cultura friulana

A lezione di lingua e cultura friulana

C'è ancora la possibilità di iscriversi al corso che dal 2 al 23 settembre si terrà a Udine

A lezione di lingua e cultura friulana

Si dice che gli esami non finiscono mai. È sicuramente tempo di esami per i partecipanti al primo dei due corsi estivi di lingua e cultura friulana, organizzati dal Centro Interdipartimentale per lo sviluppo della lingua e della cultura del Friuli (CIRF) dell'Università degli studi di Udine. Proprio oggi, 2 agosto, nell'Aula T1 di Palazzo Garzolini Di Toppo Wassermann (via Gemona 92, Udine), è previsto l'appuntamento conclusivo di quel percorso formativo, con la prova di verifica delle competenze linguistiche acquisite durante le lezioni che si sono tenute nella seconda metà di luglio.

Non si finisce mai neppure di imparare. La possibilità di allargare l'orizzonte delle proprie conoscenze e competenze per quanto attiene alla lingua friulana e alla cultura del Friuli non si esaurisce qui. Dal 2 al 23 settembre si terrà il secondo modulo dei Cors di Istât proposti dal CIRF. Le lezioni avranno luogo ogni lunedì e mercoledì dalle 15.30 alle 18.30, alternandosi tra Palazzo Antonini Cernazai  (via Petracco 8, Udine) e Palazzo Garzolini Di Toppo Wassermann.

Anche in questo caso il programma del corso, che si rivolge prioritariamente a giovani e studenti universitari, comprende elementi di base di grafia e di grammatica e nozioni di carattere storico e culturale. Durante le elezioni verranno presentati (e utilizzati) gli strumenti informatici disponibili come ausilio nella scrittura di testi in friulano e si parlerà anche di politica linguistica, produzione artistica e  culturale e manifestazioni e progetti di rilevanza territoriale e internazionale.

L'iniziativa si fonda sulla consapevolezza del fatto che la conoscenza della lingua friulana e del Friuli può agevolare la capacità di conoscere e capire il mondo, con un'attitudine realmente interculturale e multidisciplinare. Per questa ragione, anche quest'anno lo slogan scelto per promuovere i corsi è “No stâ fâ il barbezuan. Impare il furlan”.

È ancora possibile iscriversi, contattando il CIRF al numero 0432 - 556480 oppure inviare un messaggio di posta elettronica a cirf@uniud.it o a  sportel.furlan@uniud.it (questa soluzione è consigliata in particolare durante il periodo compreso tra il 5 e il 19 agosto, quando il CIRF sarà chiuso per ferie).

L’attività è realizzata con la collaborazione dell'ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane), della Società Filologica Friulana e della cooperativa Informazione Friulana/Radio Onde Furlane. Accanto alle lezioni frontali, sono in programma anche incontri sul territorio, per esempio nelle sedi dell’ARLeF e della Filologica e negli studi di Radio Onde Furlane.

Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione. I ragazzi delle superiori potranno ottenere il riconoscimento dei crediti formativi per l’attività extrascolastica.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori