Home / Cultura / A Lignano iniziata la festa per i 60 anni del Sello

A Lignano iniziata la festa per i 60 anni del Sello

Presentata la mostra alla Terrazza a Mare, aperta fino al 5 settembre. Mercoledì 28 serata speciale

A Lignano iniziata la festa per i 60 anni del Sello

Il Liceo artistico Giovanni Sello ha iniziato i festeggiamenti per i sessanta anni di attività con la presentazione della mostra alla Terrazza a Mare di Lignano Sabbiadoro. L’avventura del Sello iniziò il 1 agosto 1959 con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della istituzione a Udine di una Scuola d’arte di secondo grado.

In pochi anni Udine, ultimo capoluogo dopo Trieste e Gorizia ad attivare l’istruzione artistica, si è collocata al primo posto in regione per numero di studenti e per offerta di indirizzi artistici (dagli iniziali 2: mobile e tessuto, agli attuali 8, più 1 post diploma). Merito determinante per la nascita della scuola fu la donazione (1953) dei fratelli Angelo e Antonino Sello del palazzo di esposizioni di piazza Primo Maggio per avviare l’istruzione artistica in città (nella forma da loro immaginata di scuola d’arti e mestieri).

La mostra di Lignano presenta oltre 80 opere di pittura, scultura, grafica, fotografia, modelli di abiti, medaglie, prodotte da studenti di ieri e di oggi del Sello. Una simile varietà di espressioni, materiali e tecniche configura un caleidoscopio di esiti artistici che restituiscono al visitatore delle suggestive sale della Terrazza a Mare la varietà delle ispirazioni e delle suggestioni che hanno avuto origine proprio sui banchi del Sello. Per poi svilupparsi (nel caso degli ex studenti) in modo autonomo assecondando i gusti e gli interessi personali.

57 sono le opere degli studenti che stanno frequentando il Liceo Artistico Sello e mettono a confronto le capacità artistiche degli allievi delle ultime ma anche delle prime classi; 28 quelle di ex studenti che si sono diplomati al Sello nei primi anni Sessanta e qualche anno fa. Tutto ciò dà valore al titolo scelto per la mostra: “Tradizione e Innovazione”.

A ideare e promuovere dei festeggiamenti è stata la Associazione ArtèSello che da una parecchio tempo organizza attività artistiche e culturali per mantenere vivi i vincoli di amicizia tra chi ha frequentato o insegnato nella scuola.

La serata di presentazione della mostra è stata aperta dall’assessore alla cultura, Ada Iuri, che ha sottolineato il grande successo di pubblico riservato alla Terrazza a Mare, meta quotidiana di villeggianti per le esposizioni artistiche, gli incontri culturali, le serate musicali. Il Sindaco di Lignano, Luca Fanotto, ha invece ricordato i 60 anni di autonomia del Comune di Lignano, staccatosi da Latisana proprio il 21 luglio 1959. Le iniziative del Sello sono state presentate dagli ex insegnanti Luciano Omet, Giorgio Dri e Graziella Delli Zotti, curatrice della mostra.

I festeggiamenti avranno una ulteriore piacevole occasione di divertimento nella giornata di mercoledì 28 agosto, con la premiazione del vincitore del concorso artistico e la consegna della borsa di studio offerta dal Rotary club Villa Manin Udine_Patriarcato.

Mercoledì la festa proseguirà al Pala Pineta con una cena e spettacoli teatrali e musicali ideati per l’occasione, con ovviamente nelle vesti di attori e musicisti ex studenti del Sello (prenotazione: sello60@artesello.it; tel. 3456969170; info: www.artesello.it).

La mostra alla Terrazza a Mare rimarrà aperta fino al 5 settembre.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori