Home / Cultura / A Sappada in mostra le opere del Grandangolo di Campoformido

A Sappada in mostra le opere del Grandangolo di Campoformido

Esposte 28 immagini che descrivono scorci, paesaggi e volti ritratti nella cittadina dolomitica

A Sappada in mostra le opere del Grandangolo di Campoformido

E’ stata inaugurata nella suggestiva cornice di piazza Palù a Sappada la mostra fotografica “Obiettivo Sappada”, realizzata dal circolo culturale fotografico “Il Grandangolo” di Campoformido.

Ideata in collaborazione con la locale Proloco, la mostra si sviluppa lungo il percorso ciclopedonale del golf club in località Palù, dove i fotografi della città del Trattato hanno proposto la loro visione originale di Sappada, frutto dell'annuale ex-tempore giunta alla 34 edizione.

Come ha spiegato il presidente del circolo fotografico Pierluigi Micelli “ogni anno il circolo organizza questa ex tempore per far conoscere luoghi caratteristici della nostra regione in un proficuo e reciproco scambio che permetta anche ai comuni ospitanti di conoscere Il Grandangolo”. E così è anche per l’evento di Sappada, visitata in primavera dai fotografi campoformidesi: dopo un'accurata selezione sono state individuare 28 immagini che descrivono scorci, paesaggi e volti ritratti nella cittadina dolomitica.


“Con grande emozione ho accolto l'invito del circolo ad essere presente all'inaugurazione della mostra 'Obiettivo Sappada' perché ci tenevo particolarmente” ha sottolineato nel suo intervento di saluto il vicesindaco di Campoformido Christian Romanini, presente anche a nome del sindaco Erika Furlani “Innanzitutto perché Il Grandangolo rappresenta una vera istituzione per Campoformido, sia per l'aspetto culturale sia per l'aspetto sociale e, dopo questi mesi, sappiamo quanto abbiamo bisogno di socialità. Inoltre ci tenevo ad essere qui oggi a Sappada, a Plodn, per poter finalmente anche io dirvi 'Bentornâts in Friûl' con viva emozione” ha sottolineato il vicesindaco Romanini a conclusione del suo sentito intervento.
Oltre alla delegazione del circolo Il Grandangolo e al vicesindaco Christian Romanini, sono intervenuti i rappresentanti della pro loco di Sappada e l'assessore alla cultura Andrea Polencic che ha portato il saluto dell'amministrazione comunale, ringraziando i fotografi di Campormido per aver scelto di onorare il comune dolomitico.

La mostra sarà visionabile per tutta l'estate lungo la ciclopedonale di Santa Lucia che dalla Cappellina dei Donatori di Sangue porta alla Baita degli Alpini.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori