Home / Cultura / A Udine torna ConVersando di Viaggi

A Udine torna ConVersando di Viaggi

Claudia Toffolon, viaggiatrice e fotografa, racconterà, tramite 15 immagini, il suo tour in una parte dell’Etiopia ancora poco conosciuta e visitata

A Udine torna ConVersando di Viaggi

Torna ConVersando di Viaggi, il momento informale in cui gli appassionati di viaggi si incontrano per condividere racconti, suggestioni, esperienze, foto, video, emozioni, ricordi, consigli e curiosità all’osteria La Ciacarade, in via San Francesco 6 a Udine. Dopo l’esperienza molto positiva dei cinque incontri realizzati tra la primavera e l’estate del 2018, l’iniziativa ricomincia e diventa un appuntamento fisso e più vario, con mostre fotografiche e presentazioni di libri, che si aggiungono ai racconti di viaggio e le cene a tema. L’edizione 2019 si aprirà a inizio maggio e proseguirà fino a fine anno per due giovedì al mese, ma giovedì 21 marzo alle 18.30 ci sarà una ricca anteprima con la presentazione di tutte le novità del programma dell’edizione 2019 e l’inaugurazione della mostra fotografica In Etiopia, sugli altopiani occidentali - Un viaggio attraverso sguardi, sorrisi e tradizioni di Claudia Toffolon viaggiatrice e fotografa di Sacile trapiantata a Trieste, che racconterà, tramite una scelta di 15 immagini, il suo viaggio in una parte dell’Etiopia ancora poco conosciuta e visitata, quella degli altopiani occidentali.
ConVersando di Viaggi comprenderà tre sezioni, di cui due completamente nuove. Racconti di Viaggio comprenderà gli incontri con le esperienze dei viaggiatori, organizzati sempre con il carattere di informalità che si è rivelata una scelta azzeccata della prima edizione per favorire la partecipazione spontanea e lo scambio di idee tra il moderatore e il pubblico. In Luoghi d’autore scrittori e case editrici indipendenti faranno conoscere le pubblicazioni dedicate al tema del viaggio, mentre Scatti dal mondo ospiterà mostre fotografiche sulle pareti dell’osteria: l’esposizione sarà inaugurata dall’autore delle immagini che racconterà il suo viaggio e la scelta degli scatti. Alcuni incontri termineranno con una cena a tema in compagnia del protagonista della serata. Lo spirito alla base degli incontri rimarrà lo stesso: rivolgersi a chi ha voglia di conoscere il mondo o la vocazione di farlo conoscere, a chi ha voglia di raccontare e condividere la sua esperienza, a chi è in procinto di partire e ha la necessità o la curiosità di raccogliere qualche informazione in più sul Paese che visiterà, ma anche a chi vuole viaggiare con la mente verso mete sognate o semplicemente bere un bicchiere di vino accompagnato da qualche tartina insieme ad altri curiosi di storie di vita e di mondo.
Un’altra novità di quest’anno sarà una tesserà fedeltà. Grazie al supporto di alcuni sponsor, come Bottega Errante, Odòs e Un cuoco in campagna e altri che si stanno aggiungendo in questi giorni, i partecipanti più assidui, che accumuleranno il maggior numero di timbri sulla tessera, riceveranno a fine anno premi in libri e guide di viaggi, prodotti di enogastronomia locale, sconti in negozi convenzionati. Buffet e prima consumazione a prezzo fisso di 5 euro. L’iniziativa è nata da un’idea del titolare dell’osteria La Ciacarade, Emanuele Alabò ed è organizzata da Simonetta Di Zanutto, giornalista e travel blogger (www.ritaglidiviaggio.it). Il logo dell’evento è realizzato dall’illustratrice friulana Elisabetta Damiani. Info su ritaglidiviaggio.it/conversandodiviaggi

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori