Home / Cultura / Ad Antonella Riem la massima onorificenza australiana

Ad Antonella Riem la massima onorificenza australiana

Riconoscimento alla docente dell'Ateneo di Udine per l’impegno nelle relazioni di partnership e per l’attività di ricerca e diffusione della letteratura e cultura australiana nel mondo

Ad Antonella Riem la massima onorificenza australiana

Antonella Riem Natale, professoressa di letteratura inglese e già direttrice del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società (DILL) dell’Università di Udine, ha ricevuto dal Governo australiano la Honorary Member in the General Division of the Order of Australia (AM) per l’impegno nelle relazioni di partnership negli scambi fra università italiane e australiane, per la sua pluriennale ricerca scientifica e diffusione della letteratura e cultura australiana in Europa e nel mondo. The Order of Australia (AM) è la massima onorificenza data dal Governo australiano a cittadini e cittadine non australiani.

Il lavoro e le relazioni internazionali di Antonella Riem con l’Australia durano da oltre trent’anni. Nella sua pluriennale carriera accademica si è dedicata alla ricerca, alla promozione, all’insegnamento della letteratura australiana, con un’attenzione particolare alle culture indigene australiane. Molteplici le conferenze che ha organizzato negli anni su questi temi, coinvolgendo accademici, scrittori, poeti e artisti da tutto il mondo e pubblicato oltre 150 studi scientifici, monografie e articoli.

Sul fronte delle partnership, sin dal 1995 ha creato e facilitato scambi culturali, di ricerca e studio fra studenti italiani e australiani, coinvolgendo le più importanti università australiane. In Italia, in Europa e nel mondo ha creato reti di ricerca per promuovere la letteratura e cultura australiane; ha pubblicato traduzioni di testi australiani in italiano, ha seguito nella loro ricerca su temi australiani numerosi studenti di corsi di laurea, laurea magistrale e di dottorato.

"Il prestigioso riconoscimento ricevuto dalla professoressa Antonella Riem – dice il rettore dell’Ateneo di Udine, Roberto Pinton – è motivo di orgoglio per l’intera comunità universitaria udinese. L’impegno che Antonella ha profuso per decenni sul fronte della collaborazione internazionale con l’Australia ha aperto importanti possibilità sul fronte della ricerca e ampliato gli orizzonti di azione del nostro Ateneo. La nomina assegnatale dal Governo australiano le rende onore e sottolinea l’importanza dell’attività svolta".

Nel 2018 il Center for Partnership Systems (CPS, California) ha attribuito ad Antonella Riem il premio inaugurale nato per onorare studiosi e studiose che si distinguano nella ricerca sui partnership studies in diversi ambiti di studio accademico e di ricerca. Questo premio inaugurale le è stato attribuito come riconoscimento per il suo lavoro di ricerca, in particolare per il libro A Gesture of Reconciliation: Partnership Studies in Australian Literature (Udine, Forum, 2017). Nella sua prefazione, la professoressa emerita Coral Ann Howels definisce il libro come una voce autorevole, appassionata e originale nel panorama critico internazionale sulla letteratura australiana.

Antonella Riem è stata, nel 1981, la prima laureata della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Udine. Nel 1985 ha vinto la prestigiosa Australian-European Award Scholarship; nel 1986, presso la Queensland University di Brisbane ha ottenuto il titolo di Master in Literary Studies.

All’università di Udine è stata la prima ricercatrice nel 1986, la prima professoressa associata (1997) e ordinaria (2002), nonché la prima preside donna della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere (2007). Dal 2013 al 2017 è stata prorettrice all’Internazionalizzazione, dal 2014 al 2016 prorettrice vicaria dell’Ateneo. È stata direttrice del DILL per due mandati consecutivi, dal 2016 al 2021.

Nel 2008 è stata eletta prima presidente donna della Conferenza nazionale dei presidi delle Facoltà di Lingue e Letterature Straniere in Italia e componente dell’Interconferenza di tutte le Facoltà italiane. Dal 2015 è presidente dell’Associazione Nazionale Docenti di Anglistica (ANDA). Nel 2017, è stata nominata referente della Stranieristica per l’Area 10 del CUN.

Nel 1998, ha fondato il Partnership Studies Group (PSG), di cui è presidente e direttrice scientifica. Sin dal 2002, ha pubblicato assiduamente testi critici, raccolte di saggi e volumi sulla letteratura australiana. Dirige Le Simplegadi, la prima rivista internazionale online classe A dell’Università di Udine (2002) e la collana ALL di Forum Editrice Universitaria. Nell’anno accademico 2020-2021 ha inaugurato il primo Master in Partnership e Sciamanesimo al mondo, ora Master in Partnership Studies and Native Traditions (MaPS).

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori