Home / Cultura / Afghanistan, crollo prevedibile? Quale futuro?

Afghanistan, crollo prevedibile? Quale futuro?

Afghanistan, crollo prevedibile? Quale futuro?

Toni Capuozzo e Francesco Ippoliti ne parleranno a Cividale del Friuli, venerdì 17 settembre al Teatro Ristori

Serata ricca di emozioni il 17 settembre prossimo al Teatro Comunale Adelaide Ristori di Cividale del Friuli (alle ore 21), a cura del Comune,con due ospiti che parleranno di un tema molto attuale: il cambiamento del mondo dall’11 settembre 2001 ad oggi. Il giornalista e reporter di guerra Toni Capuozzo sarà presente insieme al Generale di brigata in riserva Francesco Ippoliti, già impiegato in missioni fuori area ed in particolare in Afghanistan ed Iran. La serata sarà moderata da Paolo Mosanghini, co-direttore del Messaggero Veneto.
Si andrà ad analizzare l’intervento degli USA e della NATO in un Paese disastrato da terroristi, conflitti e da povertà, la situazione degli afghani, il ruolo dei Talebani, la caduta di una Coalizione di eserciti internazionali che non ci si aspettava.

Si cercherà di analizzare il susseguirsi di rapidi eventi che ha riportato alla ribalta internazionale il dramma di una popolazione, le sofferenze ed il ruolo umanitario dei paesi occidentali.


“L'argomento, di estrema attualità, è particolarmente sentito a Cividale e nel territorio del cividalese considerate le importanti iniziative portate a termine grazie alla collaborazione tra Sezione ANA, 8° Alpini e Comune di Cividale – commenta il vice sindaco di Cividale del Friuli Roberto Novelli che spiega - io stesso ero stato in Afghanistan nel 2009, con l’allora sindaco Vuga, per presenziare all'inaugurazione di una casa di accoglienza realizzata dagli uomini dell'8° Reggimento grazie ai fondi raccolti tramite il piano umanitario Un ponte per Herat, replicato in occasione di una successiva missione”.

Anche di questo si parlerà venerdì: la serata cercherà di fare un punto sulla situazione dell’Afghanistan, della Missione NATO in ISAF e Resolute Support; si parlerà dei Talebani di oggi cercando un confronto con quelli di ieri, del ruolo delle potenze internazionali, di quali potenze si affacceranno per stabilizzare l’area, delle ricchezze delle risorse naturali ivi presenti. Ma soprattutto si parlerà di cosa ci possiamo aspettare per il prossimo futuro da un’area che è la naturale congiunzione tra Oriente ed Occidente.
L’ingresso sarà gratuito con green pass e mascherina, la prenotazione è obbligatoria alla mail teatroristori@cividale.net.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori