Home / Cultura / Al via la prima edizione di èStoria Film Festival

Al via la prima edizione di èStoria Film Festival

Tra le novità l’inaugurazione di un nuovo festival parallelo èStoria Film Festival. Il programma di lunedì 27 settembre

Al via la prima edizione di èStoria Film Festival

Al via lunedì 27 la XVII edizione di èStoria, il Festival internazionale della Storia organizzato dall’Associazione culturale èStoria che si terrà a Gorizia presso il Parco Basaglia, con un’importante novità, l’inaugurazione di un nuovo festival parallelo, èStoria Film Festival sostenuto dall’Assessorato alla Cultura della Regione FVG e nato in collaborazione con l’Associazione Palazzo del Cinema - Hiša Filma. èStoria conferma il suo approccio multidisciplinare avvicinando ai grandi temi della storiografia un pubblico il più ampio e composito possibile attraverso la letteratura, il diritto, l’arte per arrivare anche al cinema, legando così la storia del cinema alle forme più moderne di divulgazione storica.

Alla sua prima edizione, èStoria Film Festival dedica alla follia, tema scelto per questa edizione, un’ampia retrospettiva e rivolge lo sguardo ad alcune fra le novità più significative nell’ambito della cinematografia storica (di finzione, documentaristica o di serie) apparse negli ultimi anni.


Si comincerà lunedì 27 settembre con Volevo nascondermi di Giorgio Diritti (ore 10) con Elio Germano, Orso d’argento come miglior attore, nei panni di Antonio Ligabue, il genio tormentato della pittura naif italiana, si prosegue alle 15.30 con un classico del cinema internazionale firmato da François Truffaut, La signora della porta accanto, a introdurre entrambe le proiezioni la giornalista Elisa Grando. Alle 17.30 il professore Silvio Celli introduce La favola del serpente della giornalista finlandese Pirkko Peltonen, il documentario, girato nel 1968, racconta la prima fase della rivoluzione basagliana, un esempio di cinema della verità frutto del lavoro sul campo dalla Peltonen, a chiudere la serata alle 20.30 un capolavoro del cinema mondiale e il più celebre thriller psicologico, Psyco di Alfred Hitchcock con l’introduzione di Elisa Grando e l’intervento del giornalista Giulio Vitiello.
La prima edizione vedrà anche l’assegnazione del Premio èStoria Film Festival che andrà all’Imperial War Museums di Londra per il contributo alla realizzazione del film They Shall Not Grow Old di Peter Jackson, realizzato grazie al riutilizzo di più di 600 filmati originali della prima guerra mondiale recuperati dall’archivio dell’IWM, restaurati, montati, colorati e insonorizzati sotto la regia di Peter Jackson.
Tutte le proiezioni saranno al Kinemax, Piazza della Vittoria 41.

Programma èStoria Film Festival – 27 settembre
Ore 10 – Sala 1
Volevo nascondermi, di Giorgio Diritti (2020)

Ore 15.30 – Sala 2
La signora della porta accanto, di François Truffaut (1981)

Ore 17.30 – Sala 2
La favola del serpente, di Pirkko Peltonen (1968)

Ore 20.30 – Sala 2
Psyco, di Alfred Hitchcock (1960)

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori