Home / Cultura / #BooksForVenice anche in Fvg

#BooksForVenice anche in Fvg

Il progetto solidale in favore della libreria Acqua alta adottato al Granfiume di Fiume Veneto e al Belforte di Monfalcone

#BooksForVenice anche in Fvg

A fronte della devastazione subita da Venezia in questi giorni, subito sono scattate diverse operazioni di solidarietà. Tra queste l’iniziativa #BooksForVenice lanciata da Samuele Editore, I Quaderni del Bardo e Pietre Vive, che vuole raccogliere fondi e libri in favore della libreria Acqua Alta di Venezia, che ha subito danni ingenti, per la sua ricostruzione. All’evento solidale partecipano attivamente anche i progetti Fiumeviva e Il Crocevia, che rispettivamente nei Centri Commerciali Granfiume di Fiume Veneto e Belforte di Monfalcone, danno spazio ai libri e alla letteratura. "Da diverso tempo - afferma la direttrice Marta Rambuschi - nei nostri due centri sviluppiamo progetti sociali e culturali, che vedono spesso come protagonisti proprio i libri, la letteratura, la poesia. Per questo abbiamo subito aderito all'iniziativa, mettendo a disposizione i nostri spazi".
Sabato 23 e domenica 24 novembre sia al Granfiume di Fiume Veneto, che al Belforte di Monfalcone, nelle rispettive aree libro sarà dunque possibile donare libri, che verranno a loro volta donati alla libreria Acqua Alta. Ai donatori verrà inoltre chiesto, come gesto di ricordo e di unione all'insegna della cultura, di firmare o di lasciare una breve frase scritta all'interno dei libri, così da creare un immaginario ponte tra il donatore e il futuro lettore del libro. La Libreria Acqua Alta, non distante da piazza San Marco e Rialto, si distingue per l’originale soluzione di proteggere la massiccia mole di volumi dal fenomeno dell’acqua alta. I libri sono infatti stipati in arredi alternativi, quali vasche da bagno e imbarcazioni dal fascino tipicamente veneziano. Qui è possibile trovare una grande quantità di titoli prevalentemente di seconda mano o fuori catalogo; tra le varie sezioni trova spazio un ampio catalogo riservato alla città e alle meraviglie che la rendono unica al mondo.

Nello stesso fine settimana prosegue la programmazione di Fiume Viva al Granfiume. Sabato 23 novembre alle 17.30 si terrà la presentazione dell’opera "Il ritorno d'Emmaus" di Mina Campaner, edita da Samuele Editore. Un racconto poetico d'immigrazione, viaggio, speranze e perdite visto dalla parte di chi ospita un immigrato, vive assieme a lui e alla sua cultura, ne coglie le straordinarie peculiarità e poi deve dire addio a questo "nomade del nuovo millennio". Domenica 24 novembre, alle 17.30, si terrà la presentazione - con l’autore Gianluca Ritonnale e la criminologa Erika Taschini - di “Serial. Quando il passato torna”, edito da Abrabooks, un thriller ricco di colpi di scena ed estremamente coinvolgente, che vede il protagonista, vessato da chiamate ed e-mail anonime, precipitare in un vortice di terrore e mistero.

Per il Crocevia al Belforte, domenica 24 novembre alle 17.30, è invece in programma la presentazione del libro “Se Cammini Piano. Storie di Donne”, Edito da Vita Activa. Antologia di racconti di Eliana Rosa Attuoni, Carmen Gasparotto, Ana Cecilia Prenz Kopušar, Arianna Ceschin, Ornella Cioni, Glenda Heidebrunn, Chiara de Manzini Himmrich, Nadia Paludetto, Lucia Starace, Angela Travagli, Biancastella Zanini. Nelle loro storie le autrici portano alla superficiequalcosa di impalpabile e profondo che
ha avuto a che fare con la propria singolare vita parlando tuttavia di altre donne, il cui trascorso ha particolarmente colpito. Tutti i racconti sono stati selezionati all’interno del Concorso "Elca Ruzzier. Una donna da non dimenticare - 2018". Interverranno Martina Fullone Canarutto, della casa editrice Vita Activa, e Alessandro Canzian della casa editrice Samuele Editore.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori