Home / Cultura / C'era una volta... nel lager

C'era una volta... nel lager

Sabato 15 inaugurazione della mostra nella Galleria Comunale del Municipio di Fiumicello

C\u0027era una volta... nel lager

Sabato 15 febbraio alle 18.30 nella Galleria Comunale del Municipio di Fiumicello Villa Vicentina è in programma l'inaugurazione della mostra documentaria ‘C'era una volta... nel lager’, organizzata da AL37 Atthirtyseven in collaborazione con Andrea Gorgato di Linguaggi&Arte e l’Amministrazione comunale.

E’ la storia del musicista e pittore Arturo Coppola, disegnata da lui e raccontata dalla penna di Giovannino Guareschi. Narra il ritorno al fronte di un giovane ufficiale italiano dopo una licenza ‘amorosa’, passando per la cattura da parte dei tedeschi e per la vita nei campi, fino alla riconquistata libertà, sostenuto durante tutta la prigionia dal sogno di rivedere l’amata.

A. Coppola 5733 - G. Guareschi 6865 sono i nomi e i numeri di matricola dei due prigionieri nel campo di Bremervörde, nella primavera del 1944. Bisogna vedere i disegni e leggere tutte le didascalie per avere la misura di una realtà che ci sembra remota nel tempo, mentre è successa solo poco più di sessant’anni fa. Raccontano degli sforzi, dei tentativi di chi, trovandosi tra i reticolati di un campo di concentramento, doveva sopravvivere, e per farlo cercava di buttare anche in ridere tante situazioni, o di affidarsi alla misura del ricordo, alla dimensione del sogno.

Apertura mostra: domenica 16 febbraio dalle 10 alle 20; fino al 26 febbraio negli orari di apertura degli uffici comunali. Il 27 febbraio, in occasione del passaggio da Fiumicello Villa Vicentina della seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, dalle 10 con finissage alle 20.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori