Home / Cultura / Chiara Carminati protagonista a Bologna Book Fair

Chiara Carminati protagonista a Bologna Book Fair

L'autrice udinese in libreria con due nuovi lavori 'Quel che c'è sotto il cielo. Poesie dell'amore che è in me' e 'Lemmi lento lento'

Chiara Carminati protagonista a Bologna Book Fair

Chiara Carminati, autrice e traduttrice pluripremiata specializzata in didattica della poesia, nata e cresciuta a Udine, sarà protagonista a Bologna Book Fair 2022, dal 21 al 24 marzo, dove sarà presente con due nuove pubblicazioni.

La prima, 'Quel che c'è sotto il cielo. Poesie dell'amore che è in me', uscito l'8 marzo per Mondadori ragazzi, è una raccolta di poesie italiane del Novecento – da Eugenio Montale ad Antonia Pozzi, solo per farti un paio di esempi – scelte e commentate da Carminati e dedicate ai quattro elementi naturali. Il libro è arricchito dalle bellissime illustrazioni di Carla Manea.

La seconda, invece, in uscita martedì 15 marzo per Rizzoli ragazzi, si intitola 'Lemmi lento lento', ed è un albo che elogia alla lentezza e alla diversità con le splendide e tenerissime illustrazioni di Roberta Angaramo. la storia è quella del piccolo bradipo Lemmi che, come tutti quelli della sua specie, prende la vita con molta calma. Quando si tratta di arrivare puntuale a scuola o giocare a palla armadillo con i compagni la lentezza può diventare un problema... almeno fino a quando Lemmi non avrà la possibilità di dimostrare il suo coraggio e altre sue doti nascoste, perché tutti siamo unici e speciali.

L'autrice presenterà i suoi lavori il 21 marzo alle 18.15 alla biblioteca Salaborsa di piazza del Nettuno a Bologna con la collaborazione della libreria Trame. All'incontro saranno presenti le illustratrici.

Chiara Carminati è nata e vive a Udine. Scrive e traduce poesie, albi illustrati, racconti, romanzi, per bambini e ragazzi. Ha pubblicato, tra gli altri, con Mondadori, Einaudi Ragazzi, Fabbri, Topipittori, Fatatrac, Carthusia. I suoi libri hanno ricevuto numerosi premi, tra cui nel 2016 il Premio Strega Ragazzi e Ragazze per il romanzo Fuori Fuoco (Bompiani) e nel 2019 il Premio Nati per leggere per A fior di pelle (Lapis, con Massimiliano Tappari).

Nel 2012 ha ricevuto il Premio Andersen come Miglior Autrice, nel 2016 il Premio della Giuria e nel 2021 per il Miglior Libro Fatto ad Arte con Occhio ladro (Lapis, illustrazioni di Massimiliano Tappari). È stata nominata come candidata per l’Italia sia al H. C. Andersen International Award 2016 e 2018, che all'Astrid Lindgren Memorial Award 2021 e 2022. Realizza spettacoli di poesia e narrazione che intrecciano parole, musica e immagini.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori