Home / Cultura / Come gestire la Web Life di ragazzi e genitori

Come gestire la Web Life di ragazzi e genitori

Se ne parlerà, giovedì 22 a Roveredo, con don Giovanni Fasòli, nella serata 'Digital People, ragazzi connessi e genitori sconnessi'

Come gestire la Web Life di ragazzi e genitori

Prosegue sul territorio PordenonePensa, la rassegna organizzata dal Circolo culturale Eureka. Giovedì 22 luglio alle 20.30 in piazza Roma a Roveredo in Piano (al palazzetto dello sport in caso di maltempo) la presenza di don Giovanni Fasòli, docente dello Iusve (Istituto Universitario Salesiano di Venezia) di materie social e di web life.
“Digital People – ragazzi connessi e genitori sconnessi” è il titolo della serata, realizzata in collaborazione con il Comune e la Pro Roveredo, con il sostegno della Regione Fvg e della Fondazione Friuli, ed è un appuntamento dedicato a genitori e figli per prendere le misure sull’esistenza iperconessa dei ragazzi, di fronte alla quale i genitori appaiono privi di punti di riferimento e indicazioni educative adatte.

Il manifesto del professor Fasòli si trova nella pubblicazione intitolata “Educatore riflessivo”, che delinea l’educatore capace di agire in un tempo segnato dalla portata rivoluzionaria del web, consapevole della risorsa che esso può rappresentare in ambito educativo e della portata delle 4 competenze fondamentali che lo contraddistinguono – riconoscimento, responsabilità, riflessività e ricapacitazione. Il suo blog lifetrepuntozero.it contiene pensieri e riflessioni che condividerà con il pubblico di PordenonePensa, al quale consegnerà una bussola per ritrovare i giusti punti di riferimento nella gestione dei rapporti digitali.

Ingresso libero senza prenotazione. Durante la serata saranno disponibili i libri degli ospiti per il firma-copie.

L’ultimo serato dell’edizione estiva della XIII edizione sarà venerdì 30 luglio alle 20:45 a Fanna con Paolo Paron e i “Racconti e leggende del mondo contadino friulano”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori