Home / Cultura / Criminalità organizzata al centro dei dialoghi palmarini

Criminalità organizzata al centro dei dialoghi palmarini

Giovedì 30 maggio, a Palmanova, ospiti Attilio Bolzoni de La Repubblica e Floriana Bulfon de L’Espresso

Criminalità organizzata al centro dei dialoghi palmarini

Prenderà il via giovedì 30 maggio a Palmanova (UD), il Festival itinerante del Giornalismo e della Conoscenza “dialoghi” e lo farà con un argomento scottante come quello della criminalità organizzata. Il ritrovo sarà alla Polveriera Napoleonica Garzoni (Contrada Garzoni), una delle location storiche della città stellata.

Alle 17.45, aprirà la rassegna Attilio Bolzoni, giornalista de La Repubblica che dalla fine degli anni Settanta racconta la mafia e la Sicilia, con l’incontro titolato Il padrino dell'antimafia. A condurre la conferenza, Roberto Covaz, vice capo redattore de Il Piccolo.

Subito dopo, alle 19.00, Floriana Bulfon, giornalista d’inchiesta, scrive per "L'Espresso", "La Repubblica”, inviata per Rai Uno. Si occupa principalmente di criminalità organizzata, con particolare attenzione alla città di Roma e a Mafia Capitale. Verrà intervistata dal direttore de Il Piccolo, Enrico Grazioli, su i Casamonica, la storia segreta.

“A Palmanova grandi firme del giornalismo nazionale, da La Repubblica a L’Espresso. Con loro potremo approfondire e scoprire - afferma Francesco Martines, sindaco di Palmanova - come operano criminalità organizzata e mafie, un fenomeno sommerso che anche grazie ad approfonditi reportage vede rendere pubbliche le sue dinamiche. Il Festival del Giornalismo “dialoghi” sbarca da quest’anno nella città stellata - continua il Sindaco - e siamo orgogliosi che lo faccia in grande stile con alcuni dei più autorevoli autori del panorama italiano”.

Il Comune di Palmanova è una delle nove amministrazioni toccate da questa edizione di “dialoghi” ed è anche fra i sostenitori del Festival, assieme alla Regione Friuli Venezia Giulia, Ilcam Spa, Le Vigne di Zamò, LegaCoop, Civibank, Comune di Gorizia e Comune di Aquileia. La rassegna gode inoltre del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Fvg, Comune di Cormòns e del Conservatorio Tomadini di Udine, e della collaborazione di Enti e Associazioni del territorio ed estere.

“dialoghi” è un Festival che dà spazio a molti argomenti di attualità, ma anche alle arti e giovedì, in particolare, sarà la volta della musica. Gli incontri il Polveriera saranno allietati dall’intervento musicale di Matteo Martellani (chitarra), allievo del Centro Chitarristico Mauro Giuliani di Gorizia.

A conclusione dell’incontro, si terrà un brindisi gentilmente offerto dalla Cantina Produttori Cormòns.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori