Home / Cultura / Diecimillanta celebra i primi 10 anni di Crescere Leggendo

Diecimillanta celebra i primi 10 anni di Crescere Leggendo

Al via venerdì 18 e sabato 19 giugno il Festival della Letteratura per l’Infanzia

Diecimillanta celebra i primi 10 anni di Crescere Leggendo

Al via venerdì 18 e sabato 19 giugno Diecimillanta, il Festival della Letteratura per l’Infanzia che nasce per festeggiare in tutto il Friuli Venezia Giulia i primi 10 anni di Crescere Leggendo, storico progetto di promozione della lettura 6/11 anni ideato e curato da Damatrà Onlus e al quale aderiscono oggi quasi 170 tra biblioteche, istituti scolastici e amministrazioni locali, integrata all'interno di LeggiAMO 0-18, il progetto della Regione FVG. Diecimillanta, nato per iniziativa del tavolo di operatori di Crescere Leggendo, con capofila l’ Associazione Culturale 0432 e per la Direzione artistica dell’autrice Chiara Carminati, è un progetto rivolto all'intera comunità dei lettori - bambini e famiglie, operatori, insegnanti e genitori. Propone dieci tappe nei luoghi che sono stati teatro di Crescere Leggendo, anno dopo anno:

si parte quindi “sulle strade delle fiabe” da Spilimbergo, città natale di Novella Cantarutti. Dopo un’edizione zero dedicata a Gianni Rodari, nel 2011/2012 Crescere Leggendo focalizzava l’attenzione sul lavoro del “raccoglitore di storie”, sul contesto dell’ascoltare, sui “paesaggi” della narrazione, sulla capacità della tradizione orale di trascendere ogni confine politico, etnico, geografico ed anche di tempo. Furono allora programmati ben 323 eventi in un anno, con oltre 8.000 fruitori fra bambini e adulti e ben 111 fra biblioteche e scuole coinvolte. Venerdì 18 giugno dalle 17.30 alle 19.00 al Cinema Teatro Castello di Piazza Duomo un primo momento di riflessione sarà indirizzato ad un pubblico ampio: genitori, insegnanti, bibliotecari, operatori del mondo della cultura. Interverrà il Presidente ARLeF Eros Cisilino, per illustrare i progetti editoriali ARLeF dedicati all'infanzia, al leggere in friulano e alle fiabe e tradizioni declinate al futuro: un patrimonio di grande varietà, già menzionato da Italo Calvino nell’Introduzione alle Fiabe italiane, dove il Friuli Venezia Giulia era descritto come una regione ricca di materiale rappresentativo e sistematizzato. Mara Fabro, presidente Damatrà onlus, partendo dall'opera di Novella Cantarutti, tornerà subito dopo sulle tracce dei “raccoglitori di storie”, alla ricerca di incontri interessanti tra bambini, bambine e le vite vere di chi ha ascoltato, raccolto, ordinato il patrimonio delle fiabe della tradizione. In questa direzione va appunto il lavoro di Damatrà, per appassionare i bambini e i ragazzi all'opera, oggi, all’opera degli autori viventi o del passato, prendendo le mosse dagli avvenimenti delle loro vite.


Sabato 19 giugno gli eventi della mattinata saranno rivolti alle famiglie, e accessibili in due turni su prenotazione, dalle 10.00 alle 11.15 e dalle 11.15 alle 12.30. Info e prenotazioni presso la Biblioteca civica di Spilimbergo, tel. 0427 / 591170. Si parte con alcuni momenti di narrazione e festa di compleanno del decennale nel segno delle due Mascotte di Diecimillanta, Gigetto e Gigetta, a cura dell’Associazione culturale 0432. I bambini potranno soffiare sulle candeline e festeggiare un decennio che li ha visti crescere come lettori. Si prosegue con l’attore Michele Polo, e le storie raccolte dai bambini, riscritte e narrate in lingua friulana, contenute nella pubblicazione ARLeF "11 a 0 : sui trois des flabis: contis dai fruts pai fruts", per l’occasione presentata in una versione speciale e gigante. Il progetto editoriale si era realizzato dieci anni fa in collaborazione con ARLeF, partendo da una scelta di 133 storie raccolte sul territorio friulano dai bambini delle scuole, riscritte e tradotte in friulano da Michele Polo e Serena Di Blasio. Emanuele Bertossi le aveva arricchite con le sue illustrazioni aprendo nuovi immaginari sui racconti. E a completare il lavoro era stato prodotto il cd con la voce di Massimo Somaglino, riportando così le storie del libro nell’oralità da dove erano arrivate. A Spilimbergo il pubblico incontrerà quattro di quelle storie, introdotte, contestualizzate, raccontate, lette ed infine commentate con la partecipazione attiva degli stessi spettatori.

Inoltre, dal 5 al 9 luglio, sempre a Spilimbergo, sarà attivo il Laboratorio per bambini e bambine “Di Cappuccetto in Cappuccetto, di gesto in gesto”, workshop a cura dell’illustratrice Federica Pagnucco per una riscrittura animata e un (cortissimo) film d'animazione della fiaba di Cappuccetto Rosso. I video realizzati saranno presentati sul sito www.crescereleggendo.it

Diecimillanta Festival, in programma fino al 3 settembre 2021 in tutto il territorio regionale, è realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia-Giulia – Assessorato alla Cultura e si articolerà, attraverso appuntamenti di educazione alla lettura e approfondimento, in dieci tappe, da Spilimbergo a Grado, da San Daniele del Friuli a Udine passando attraverso Tolmezzo, Cordovado, Pasian di Prato, Cervignano, San Giovanni al Natisone e il Centro Balducci di Zugliano, con incontri, letture, dialoghi, eventi scenici e animazioni. Info e dettagli: crescereleggendo.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori