Home / Cultura / Gara da 2 milioni per il Museo Archeologico di Aquileia

Gara da 2 milioni per il Museo Archeologico di Aquileia

Previsto un nuovo percorso di visita senza barriere architettoniche, uno spazio eventi e un punto di ristoro

Gara da 2 milioni per il Museo Archeologico di Aquileia

Vale oltre 2 milioni di euro la procedura di gara per i lavori di adeguamento e risanamento del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia. Invitalia è Centrale di Committenza per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale Musei, Polo Museale del Friuli Venezia Giulia.

Il complesso museale comprende la palazzina del Museo – costituita dalla ottocentesca villa Cassis Faraone – il sistema delle Gallerie Lapidarie con i giardini interni e i magazzini, aperti solo in parte al pubblico.

Le opere previste consentiranno di realizzare un percorso più omogeneo e senza barriere architettoniche che permetterà di visitare l’intero complesso museale al coperto fino a raggiungere il nuovo padiglione che ospiterà bookshop e biglietteria. Il percorso sarà realizzato mediante la creazione di un collegamento tra l’edificio principale del museo e lo spazio delle Gallerie dove attualmente sono collocati i servizi igienici. Saranno quindi realizzati i nuovi servizi igienici e uno spazio polifunzionale per eventi, presentazioni e per il ristoro dei visitatori.

Questo collegamento permetterà di creare un nuovo spazio separato, nella parte anteriore del museo, fruibile anche autonomamente dalla visita. Sarà risanata la facciata di Villa Cassis e saranno ristrutturati e rifunzionalizzati i magazzini in modo da creare al loro interno uno “spazio misto” dedicato al deposito ma anche all’esposizione.

Per presentare le offerte c’è tempo fino al 5 agosto 2019, collegandosi alla piattaforma gare e appalti Invitalia.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori