Home / Cultura / Giacomo Trinci presenta 'Transiti' a San Vito al Tagliamento

Giacomo Trinci presenta 'Transiti' a San Vito al Tagliamento

Giacomo Trinci presenta \u0027Transiti\u0027 a San Vito al Tagliamento

Il poeta pistoiese, venerdì 22 aprile sarà ospite dell’Arci Cral e dialogherà con il filosofo Samuele Bertinelli

Giacomo Trinci, poeta pistoiese, sarà a San Vito al Tagliamento venerdì 22 alle ore 21.00, ospite del Circolo Arci Cral di San Vito al Tagliamento (Via Vittorio Veneto, 13). Sarà l’occasione per presentare la sua ultima raccolta di poesie intitolata “Transiti” (Luca Sossella Editore, 2021), opera dedicata all’ignota gioventù, ossia giovani lettori e lettrici che non esistono ancora, ma che in un’epoca post pandemica rischiano di soffocare in una modernità piatta e informe.
“Se, come il virus ha reso evidente, il male attuale aggredisce direttamente il sistema respiratorio, la poesia hai il compito di custodire il fiato dell’anima, ovvero la lingua” sostiene Trinci “ed è questo il più urgente programma politico”. Ad accompagnarlo durante la serata ci sarà anche il filosofo e amico Samuele Bertinelli, che dialogherà col poeta e guiderà il pubblico alla scoperta dei prestiti letterari e filosofici che Trinci ha disseminato nei suoi componimenti.

L’evento è patrocinato dal Gruppo FAI di San Vito al Tagliamento. Giacomo Trinci è nato a Pistoia, nel 1960. Poeta e traduttore, ha pubblicato le raccolte di versi "Cella" (1994) e "Voci dal sottosuolo" (1996), tra i finalisti del Premio Viareggio. Nel 1999 ha pubblicato presso Marsilio "Telemachia", con il quale è risultato vincitore del premio Nazionale di Poesia San Pellegrino, finalista al Premio Viareggio, tra i vincitori del premio Montale 2000. Con Francesca Corrao ha tradotto la raccolta di poemi di Adonis, "Nella pietra e nel vento", per le edizioni Mesogea (1999). Presente in diverse antologie, è impegnato nella traduzione dal francese e dallo spagnolo delle opere di Agrippa d’Aubigné e Suor Juana de la Cruz. Nell’autunno 2001 è uscito il poemetto in versi "Resto di me", presso Nino Aragno editore. E’ stato redattore della rivista di letteratura “Pioggia obliqua”, e ne ha condotto la versione radiofonica presso “Nova radio”; collabora ad “Alias”. Ha scritto e portato in teatro una versione in versi di Pinocchio e una versione in versi di Don Chisciotte.
È tradotto in spagnolo e arabo. Samuele Bertinelli è nato a Pistoia nel 1976, laureato in filosofia, impegnato in politica da giovanissimo, a 22 anni (1998) viene eletto consigliere comunale di Pistoia diventando presidente della commissione cultura, successivamente (dal 2002 al 2007) viene rieletto e nominato capogruppo dei DS in consiglio comunale. Nel 2012 si candida a sindaco di Pistoia per le elezioni amministrative a capo di una coalizione di Centrosinistra e viene eletto al primo turno. 

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori