Home / Cultura / Ieri centro agricolo, oggi residenza d’arte

Ieri centro agricolo, oggi residenza d’arte

Google Arts & Culture ha pubblicato tre mostre digitali dedicate al Friuli, partendo dalla storia della famiglia Morassutti

Ieri centro agricolo, oggi residenza d’arte

Lo spazio online Google Arts & Culture, creato per esplorare tesori, storie e patrimonio di oltre 2mila istituzioni culturali di 80 paesi nel mondo, ha pubblicato sulla pagina dell’istituto culturale Art Aia - Creatives / In / Residence, fondato da Giovanni Morassutti, dieci storie che raccontano le attività culturali di un antico centro agricolo friulano, ora residenza internazionale per artisti che si dedica a pratiche sostenibili.

 

Tra queste, la mostra digitale L’antico centro agricolo e la mezzadria: oltre 20 elementi multimediali composti da foto storiche, video, testi, interviste inedite, un servizio televisivo dell’epoca e artefatti come il libretto colonico.

 

Un excursus che illustra questa tipologia di contratto, presentando foto storiche di scene di vita contadina, testi e didascalie che raccontano la storia di alcune famiglie friulane come i Morassutti, ma anche la transizione di un centro agricolo a San Vito al Tagliamento in residenza internazionale per artisti. Google Arts & Culture ha portato online anche la mostra Artisti contemporanei del Friuli-Venezia Giulia, che ripercorre il lavoro di molteplici artisti visivi, illustratori, scenic artists, fotografi, registi e musicisti della nostra regione, e Climate Change Theater Action.

 

Quest’ultima è il racconto di un festival internazionale di letture e spettacoli di brevi opere teatrali sul cambiamento climatico, che nel 2021 ha visto un evento multidisciplinare a ridosso del fiume Tagliamento.  

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori