Home / Cultura / Incontri con l'autore, a Lignano doppio appuntamento

Incontri con l'autore, a Lignano doppio appuntamento

Incontri con l\u0027autore, a Lignano doppio appuntamento

Primo appuntamento, giovedì 13 giugno, al Palapineta nel Parco del Mare, con 'Lignano: ti racconto' e Bettina Todisco presenta 'Il galateo del carrierista: Come far carriera in azienda senza averne merito'

Al via gli “Incontri con l’autore e con il vino”, promossi dall’Associazione Lignano nel terzo Millennio e curati dallo scrittore Alberto Garlini e dal tecnologo alimentare Giovanni Munisso.
Primo appuntamento giovedì 13 giugno alle 18.30 al Palapineta nel Parco del Mare, con “Lignano: ti racconto” (La Nuova Base), la collana somma di racconti brevi ambientati nella città balneare. Gli scritti sono frutto dell'estro narrativo dei partecipanti al corso di scrittura creativa, organizzato dall'Associazione Lignano nel Terzo Millennio, e curati da Alberto Garlini nel 2018. Una novità di quest’anno è lo scritto di Massimo De Bortoli, con cui inizia un ciclo di testimonianze della Lignano che molti non hanno visto, ma di cui hanno sentito raccontare.
A seguire Bettina Todisco presenta "Il galateo del carrierista: Come far carriera in azienda senza averne merito” (Il Seme Bianco), ventuno storie ambientate in un'azienda italiana, senza nome e senza identità, ma archetipo universale di malcostume.

Un’azienda dove l’idea di competenza coincide con quella di casta, dove gli emarginati lo sono non per mancanza di conoscenza, ma di conoscenze. La voce narrante, Libero Scrittore, è il delatore a cui spetta il compito di tirare le fila, storia dopo storia, svelandoci a cosa è disposto l’essere umano pur di salire i gradini della piramide aziendale. Il libro è dedicato allo scrittore Giorgio Voghera (testimone di spessore della cultura triestina del Novecento), grazie alla scoperta della grande attualità del suo Come far carriera nelle grandi amministrazioni, pubblicato nel 1959 con lo pseudonimo di Libero Poverelli.

Conduce i due incontri Carmen Gasparotto.
Dopo le presentazioni dei libri, l’Azienda agricola Modeano di Palazzolo dello Stella (UD) farà conoscere il suo Chardonnay DOC Friuli 2017. Un vino dal colore giallo dorato, finemente profumato, dal sapore asciutto, vellutato e corposo. Da giovane ha un profumo elegante e ricco di sfumature con note di frutta esotica. Con un leggero invecchiamento i profumi diventano più intensi e la gamma del bouquet si amplifica fino alle erbe dei prati, alle foglie aromatiche e ai frutti essiccati.


Incontri con l’autore e con il vino 2019. A Lignano Pineta, ogni giovedì, dal 13 giugno al 5 settembre, ore 18.30 Palapineta nel Parco del Mare.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori