Home / Cultura / L’arte in formato famiglia

L’arte in formato famiglia

‘Comfort zone’ è il titolo di un progetto triennale di laboratori per ragazzi di 11-14 anni e genitori: giovedì 14 la presentazione a Gradisca d’Isonzo

L’arte in formato famiglia

Da progetto locale, sviluppato da IoDeposito tra Gradisca d’Isonzo e Mariano, ‘Comfort zone’ diventa triennale, con la creazione di due atelier stabili nell’alto e basso isontino per i prossimi tre anni, e un programma completo di incontri dedicati alla genitorialità.
Il progetto si è aperto a Fogliano Redipuglia e giovedì 14, dalle 18.30, prevede un nuovo incontro dedicato ai genitori dei ragazzi da 11 a 14 anni a Gradisca d’Isonzo, a Casa Maccari in via della Campagnola.
La famiglia, l’infanzia e il passaggio all’adolescenza, processi delicati e carichi di emozioni, visti con gli occhi dell’artista, sono i temi affrontati nei primi appuntamenti sul tema della genitorialità del progetto Comfort Zone.
Nel corso dell’incontro, la psicologa e psicoterapeuta Marinella A. Lena, esperta in arte-terapia, racconta il processo di crescita verso l'età adulta. Attraverso uno stimolante percorso nella storia dell'arte, sarà possibile scoprire l'importante ruolo della creatività e dell'espressività nell'educativa.
Verrà inoltre presentata la metodologia con la quale si lavorerà, durante i prossimi tre anni, negli Atelier creativi del progetto Comfort Zone.  Ciascun atelier sarà aperto gratuitamente per due pomeriggi a settimana all’interno degli Istituti ‘Einaudi Marconi’ di Staranzano e ‘U. della Torre’ di Gradisca d'Isonzo, offrendo uno spazio di laboratorialità creativa di Land art, arte urbana, arte digitale e videoarte ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni.

Da progetto locale, sviluppato da IoDeposito tra Gradisca d’Isonzo e Mariano, ‘Comfort zone’ diventa triennale, con la creazione di due atelier stabili nell’alto e basso isontino per i prossimi tre anni, e un programma completo di incontri dedicati alla genitorialità.

Il progetto si è aperto a Fogliano Redipuglia e giovedì 14, dalle 18.30, prevede un nuovo incontro dedicato ai genitori dei ragazzi da 11 a 14 anni a Gradisca dIsonzo, a Casa Maccari in via della Campagnola.

La famiglia, l’infanzia e il passaggio all’adolescenza, processi delicati e carichi di emozioni, visti con gli occhi dell’artista, sono i temi affrontati nei primi appuntamenti sul tema della genitorialità del progetto Comfort Zone.

Nel corso dell’incontro Marinella A. Lena, psicologa e psicoterapeuta esperta in arte terapia, racconta il processo di crescita verso l'età adulta. Attraverso uno stimolante percorso nella storia dell'arte, sarà possibile scoprire l'importante ruolo della creatività e dell'espressività nell'educativa.

Verrà inoltre presentata la metodologia con la quale si lavorerà, durante i prossimi tre anni, negli Atelier creativi del progetto Comfort Zone.  Ciascun atelier sarà aperto gratuitamente per due pomeriggi a settimana all’interno degli Istituti ‘Einaudi Marconi’ di Staranzano e ‘U. della Torre’ di Gradisca d'Isonzo, offrendo uno spazio di laboratorialità creativa di Land art, arte urbana, arte digitale e videoarte ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori