Home / Cultura / Monfalcone, pubblicato l'elenco dei progetti finanziabili

Monfalcone, pubblicato l'elenco dei progetti finanziabili

La realizzazione sarà possibile grazie all’utilizzo dell’Art bonus nazionale e regionale

Monfalcone, pubblicato l\u0027elenco dei progetti finanziabili

Nell’ambito della promozione del territorio e per lo sviluppo dell’arte e della cultura a Monfalcone, l’Amministrazione comunale ha approvato l’elenco dei progetti finanziabili per l’anno 2021. La realizzazione sarà possibile grazie all’utilizzo dell’Art bonus nazionale, che ha individuato alcuni progetti realizzabili in Friuli Venezia Giulia, tra cui rientra anche la città dei cantieri.

L’Art Bonus regionale, introdotto nel 2019, si pone l'intento di supportare e incentivare la promozione dell’arte e della cultura nell’ambito delle attività locali e regionali. L’obiettivo è quello di trovare nuove risorse per beni e attività culturali provenienti da un’azione congiunta pubblico-privato. La Regione incentiva in tal senso la collaborazione, tendendo all'ottimizzazione delle risorse economiche e organizzative. Il sostegno finanziario alle iniziative culturali è improntato ai principi di qualità, semplificazione, sostenibilità, sussidiarietà e trasparenza.

“Il Comune di Monfalcone ha individuato diversi progetto e interventi che possono essere messi in atto grazie a questo contributo e che avranno così modo di essere sviluppati e promossi” ha commentato il Sindaco Anna Maria Cisint.

Il Festival GEOGRAFIE, arrivato ormai alla terza edizione e organizzato dall'Amministrazione in collaborazione con la Fondazione Pordenonelegge.it per richiamare il principio del viaggio e del collegamento con tutte le località del mondo visitabili tramite una nave da crociera. E’ un festival letterario legato alle parole dei libri e ai loro autori, riprende il filo conduttore di “Books is the city, leggendo per la città” e lo approfondisce nell’arco di cinque giorni, legati alla cultura del libro e alla conoscenza della città per la promozione del territorio. Monfalcone diventa un salotto letterario, apre il suo cuore storico, la piazza, il teatro e le sale più prestigiose per accogliere le parole dei libri e dei ai loro autori, i piccoli editori, i librai, le scuole e le associazioni per arricchire la vita dei suoi cittadini con suggestioni, pensieri e riflessioni.

All’interno dell’Art Bonus rientra anche la mostra d’arte: Punto, linea e superficie. Alle fonti dell’astrattismo nelle collezioni di Ca’ Pesaro- Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia. La mostra ha un grandissimo valore artistico e culturale ed è l’occasione di portare a Monfalcone un pezzo della grande arte europea. Grazie a questa idea si è concretizzata la possibilità di ospitare a Monfalcone la mostra su Vasilij Kandinskij assieme a molti altri componenti del movimento artistico “Blue Reiter” (Cavaliere Azzurro), nato nei primi anni del ‘900 e che propone il rinnovamento dell’arte a partire dalle sue origini.

Oltre alla mostra Punto, linea e superficie, l’Amministrazione ha deciso di proporre nuovamente la mostra Crali e il Futurismo. Avanguardia culturale. Una proposta in linea con la precedente Mostra realizzata e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monfalcone, inaugurata il 22 febbraio 2019 che ha totalizzato più di 10.000 presenze, record assoluto per la città. Con tale esposizione intitolata a Tullio Crali, artista di livello nazionale e internazionale, il Comune entra in una nuova fase di rilancio, elevando la sua offerta espositiva e culturale e con l’obiettivo di valorizzare le bellissime sale della Galleria espositiva, e puntando al futuro regalando ulteriori eventi dalla forte capacità attrattiva.

Grazie al contributo dell’Art Bonus sarà inoltre possibile finanziare alcuni interventi di ristrutturazione di cui il teatro monfalconese ha bisogno, come il ripristino dell’entrata nonché alcuni interventi di manutenzione straordinaria. Si potranno sostenere gli spettacoli realizzati al Teatro Comunale, che propone al pubblico ormai da quasi quarant'anni un apprezzato cartellone dei concerti e un cartellone degli spettacoli di prosa in doppia replica. La Stagione risulta articolata nei cartelloni di Musica, nel quale trovano spazio culture e generi musicali più diversi, e di Prosa, che ospita un'accurata selezione delle produzioni più significative della scena italiana.

Con i fondi regionali saranno anche realizzati due mosaici in via Colombo, nel punto di accesso alle Terme Romane. Un punto strategico che richiami l’attenzione sul complesso delle Terme e sia rappresentativo delle sue particolari peculiarità storico-artistiche.

Infine i fondi ricevuti serviranno anche per realizzare il nuovo Museo Archeologico presso il Palazzo municipale di Monfalcone, in virtù degli importantissimi ritrovamenti effettuati in fase di restauro del palazzo, operazione che ha portato alla luce le antiche mura ed edifici medievali della città, e alcuni reperti storici molto importanti come la famosa spada medioevale, già esposta presso il Museo della Cantieristica ed estremamente apprezzata da parte dei visitatori e la Galleria rifugio, una galleria di circa 260 m e ha un che parte dal parcheggio della Salita alla Rocca, accesso recentemente riaperto, e si estende fino a sotto la scalinata di Salita Granatieri.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori