Home / Cultura / Opere di sabbia in omaggio alla Terrazza a Mare

Opere di sabbia in omaggio alla Terrazza a Mare

Fino al 28 luglio l'esposizione speciale curata dall’associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur

Opere di sabbia in omaggio alla Terrazza a Mare

La sabbia, identità e anima di Lignano, protagonista d’inverno con l’incredibile opera artistica rappresentata dal Presepio realizzato proprio con la sabbia dell’arenile e fino al 28 luglio protagonista anche di una proposta estiva, “Le Terrazze a Mare di Sabbiadoro”, voluta dall’associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur come anteprima dell’iniziativa di solidarietà che puntuale tornerà a dicembre, ma anche come omaggio ai 60 anni dalla nascita del Comune di Lignano Sabbiadoro. Un racconto che parte da lontano per omaggiare attraverso delle magnifiche sculture di sabbia Lignano e il suo luogo-simbolo.

Nella tensostruttura allestita nella zona della Terrazza a Mare, da sempre simbolo della città turistica, gli scultori dell’Accademia della sabbia propongono la ricostruzione delle tre strutture che hanno scandito le stagioni di Lignano, dalla prima Terrazza a Mare realizzata nel 1904 su disegno del veneziano Giovanni Antonio Vendrasco, distrutta dagli eventi bellici del primo conflitto e sostituita nel 1924 dalla fascinosa struttura di legno progettata dall’architetto Provino Valle, fino all’attuale Terrazza a Mare realizzata nel 1972 su disegno dell’architetto Aldo Bernardis con la sua linea che ricorda una conchiglia appoggiata sul mare.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori