Home / Cultura / Prorogato il bando per il Premio Letterario Caterina Percoto

Prorogato il bando per il Premio Letterario Caterina Percoto

Ci sarà tempo fino al 15 settembre per partecipare alla nona edizione del concorso

Prorogato il bando per il Premio Letterario Caterina Percoto

Prorogata al 15 settembre la scadenza per partecipare alla nona edizione del Premio Letterario Caterina Percoto, il contest biennale promosso dal Comune di Manzano – Assessorato alla Cultura, rivolto ad autori adulti e ai giovani attraverso due specifiche sezioni.

Entra così nel vivo il Premio, che si celebra nei 210 anni dalla nascita di Caterina Percoto, scrittrice di riferimento del Risorgimento italiano. Il Premio Percoto ha adottato la forma racconto, una delle cifre stilistiche care a Caterina Percoto, che attraverso i suoi racconti ha documentato il clima culturale e antropologico dell’Italia fra Risorgimento e unità nazionale.

Quest’anno motore del Premio sarà l’attualità del nostro tempo, sul filo rosso di un breve estratto dalla novella ‘La coltrice nuziale’, ispirata alla ribellione della città di Udine e di molti villaggi friulani rispetto al dominio asburgico. Caterina Percoto aveva assistito alla repressione austriaca, con interi villaggi friulani incendiati e saccheggiati: così affidò il suo pensiero all’epistola che chiude la novella, una sorta di ‘manifesto’ consegnato anche al nostro tempo.

“Tra i figli di due Paesi egualmente liberi, egualmente potenti, bella è l’unione di sangue! Ella è preludio di quella santa alleanza, che nel cospetto di Dio stringerà un giorno, come altrettante sorelle, tutte le nazioni della terra”. Proprio questa è la traccia intorno alla quale potranno dispiegare la loro creatività gli autori dei racconti in gara all’edizione 2022 del Premio letterario Caterina Percoto.

Un auspicio che è anche una visione di pacifica e solidale convivenza fra le nazioni. Due le categorie coinvolte: quella Adulti per la scrittura di racconti brevi in lingua italiana o friulana della lunghezza massima di 20mila caratteri (spazi inclusi), e quella Ragazzi per studenti delle Scuole Primaria e Secondaria di primo grado e secondo grado, con un racconto breve in lingua italiana o friulana della lunghezza massima di 5mila caratteri (spazi inclusi).

Gli elaborati dovranno pervenire entro le 12 del 15 settembre, secondo le indicazioni del bando consultabile a questo link.

La Giuria tecnica, presieduta da Elisabetta Pozzetto, è composta anche dall’Assessore alla Cultura del Comune di Manzano Silvia Parmiani e da William Cisilino, Elisabetta Feruglio, Valter Peruzzi, Walter Tomada. Verranno assegnati due premi per la categoria Adulti, quattro premi per la categoria Ragazzi ed una menzione speciale per la lingua friulana.

E intanto riprendono anche gli appuntamenti in presenza del Premio Percoto, in un ideale countdown verso la proclamazione dei vincitori: sabato 3 settembre, alle 18.30 nel Giardino Villa Tavagnacco a Manzano, per “Aspettando... il Premio Letterario Caterina Percoto” è in programma un dialogo sul tema “Tra le carte di Caterina Percoto: rileggendo una scrittrice friulana dell'Ottocento”. Sarà l’occasione per riscoprire insieme la grande autrice, fra scrittura e quotidianità friulana: con Elisabetta Pozzetto, presidente di Giuria del Premio Percoto, converseranno la docente Sergia Adamo, ordinaria di Letterature comparate Università di Trieste, e Jessy Simonini, dottorando all’Università di Nantes.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori