Home / Cultura / Qual è il primo libro che hai letto?

Qual è il primo libro che hai letto?

Qual è il primo libro che hai letto?

Parte da questo interrogativo 'Buona la prima, Venti prime volte che contano' il romanzo d’esordio di Fabienne Agliardi – collana Varianti

Una domanda inaspettata… «Qual è il primo libro che hai letto?». Parte da questo interrogativo 'Buona la prima. Venti prime volte che contano' il romanzo d’esordio di Fabienne Agliardi – collana Varianti, con la presentazione della nota scrittrice Sara Rattaro, co-direttrice di collana –, una narrazione che attraversa quattro decenni di vita di Maia, la protagonista di questo viaggio a ritroso nel tempo: «L’effetto magico di questo libro ti fa venire voglia di ricordare con un po’ meno paura di quella che avresti immaginato. Quelle che ci racconta Maia sono all’apparenza piccole storie, vicende che avremmo potuto archiviare nel nostro passato classificandole come “senza troppa importanza”, che hanno però la capacità di far vibrare le corde più universali» (dalla presentazione di Sara Rattaro). Maia è una giornalista sulla soglia dei quarant’anni, che lavora ai necrologi del Corriere della Sera. Il suo sogno di scrivere un libro prende il via una sera, su input di un membro dello “Spritz dei Verri”, circolo culturale milanese “domestico” nato e composto da cinque amici che, ogni giovedì, si trovano a discutere e ragionare sul mondo, una versione aggiornata alla contemporaneità del mitico “Il Caffè” dei fratelli Verri, la celebre rivista agitatrice d’idee dell’illuminismo lombardo. Per la protagonista comincia così un viaggio a ritroso nel tempo, un rewind della sua vita attraverso le sue “prime volte”: la prima fiaba inventata dalla madre, il primo amore, il primo giorno di scuola, la prima neve, il primo appuntamento, il primo brutto voto, “quella” prima volta, il primo viaggio da sola, il primo lavoro, la prima notte di nozze, fino ad arrivare al dicembre 2017, quando Maia è alle prese con un’altra prima volta importante: il primo figlio.

Appuntamento oggi, lunedì 25 maggio, alle 18. Coordina Gianfranco Terzoli, direttore Carta Vetrata, introduce Mauro Morellini, direttore editoriale Morellini, intervista all’autrice di Erika Zini, v. direttore Ciao Radio (Bo). Partecipano all'evento on line le ibrerie LUXEMBURG di Torino, MINERVA di Roma, SAN MARCO di Trieste.
Accesso libero andando sul sito: https://www.carta-vetrata.it/

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori