Home / Cultura / Sì unanime in Aula sul ricordo di Carlo Sgorlon

Sì unanime in Aula sul ricordo di Carlo Sgorlon

Raccoglie l’appoggio di tutto il consiglio regionale la mozione presenta dal gruppo di Progetto Fvg

Sì unanime in Aula sul ricordo di Carlo Sgorlon

Raccoglie l’appoggio di tutto il Consiglio regionale la mozione presenta dal gruppo regionale di Progetto Fvg per una Regione Speciale/Ar, dedicata allo scrittore Carlo Sgorlon e indirizzata a una valorizzazione della sua figura e della sua grande opera letteraria.

Posto all’ordine del giorno dei lavori odierni dell’aula e approvato all’unanimità, il documento dopo l’illustrazione da parte del consigliere Emanuele Zanon, ha visto la richiesta avanzata da tutti i componenti dell’assemblea regionale di poter apporre la propria firma al documento, con il quale il gruppo di Progetto Fvg chiedeva, in occasione del decennale dalla scomparsa, di promuovere iniziative nel ricordo dell’autore e di valorizzare la sua attività letteraria tra le giovani generazioni e nelle scuole.

"Sgorlon ha saputo narrare vicende reali in un mondo fantastico, ma ben riconducibile al Friuli Venezia Giulia rurale, intrepretando l’indole del popolo friulano, le sue tradizioni, i suoi miti, i suoi valori e le sue vicissitudini storiche – ha detto all’aula il consigliere Zanon – riuscendo in tal modo a valorizzare la cultura e la lingua friulana".

D’accordo sui contenuti della mozione l’assessore regionale alla cultura Tiziana Gibelli ha annunciato un interessamento della Regione per dare la giusta enfasi a quella che sarà la terza edizione del concorso letterario promosso dalla Società Filologica e dedicato allo scrittore, "l’unico autore che possiamo definire il cantore di un popolo, del quale ha raccontato dolori e passioni" ha commentato l’assessore Gibelli anticipando anche un impegno della Regione nell’assecondare quelle amministrazioni che vorranno intitolare a Carlo Sgorlon un luogo pubblico.

Nell’apprezzare l’appoggio dato dall’intero consiglio regionale alla mozione, il gruppo di Progetto Fvg per una Regione Speciale/Ar ha ribadito la volontà espressa nel documento di voler testimoniare riconoscenza allo scrittore e allo stesso tempo promuovere le sue opere fra le nuove generazioni, come accrescimento culturale e in particolare della cultura friulana.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori