Home / Cultura / Texas Killer, il romanzo d’esordio del friulano Filippo Brando Battiston

Texas Killer, il romanzo d’esordio del friulano Filippo Brando Battiston

Texas Killer, il romanzo d’esordio del friulano Filippo Brando Battiston

Esce in libreria giovedì 21 ottobre il sanguinario thriller, un manuale di non sopravvivenza che lascia il retrogusto amaro del whiskey

Edito da BookRoad Editore, l’esordio del friulano Filippo Brando Battiston si intitola Texas Killers ed è un manuale di non sopravvivenza, la storia di due fratelli che lottano per la vita, in libreria da giovedì 21 ottobre. Il Texas, gli anni Novanta e le canzoni di Stevie Ray Vaughan raccontati attraverso uno stile duro ed essenziale, simile alla sceneggiatura teatrale. Nella torrida estate del 1990, il Texas offre a Philip e Jacob Vaughan l’opportunità della vita quando, in un casinò, riescono a rubare una borsa incustodita e piena di soldi.

 

I due fratelli si convincono che questa sia la loro occasione di riscatto dal passato difficile, ma in realtà il furto mette sulle loro tracce Joe Johnson Taylor e il suo efferato braccio destro Blake Walker. Spinto da un insolito senso di compassione, Joe decide di risparmiare la vita dei due, costringendoli a lavorare per lui come strozzini. Ben presto, i fratelli Vaughan si renderanno conto di essere finiti in qualcosa più grande di loro e che, se vogliono salvarsi, dovranno diventare spietati come il mondo che li circonda. Riusciranno a sopravvivere?

 

Filippo Brando Battiston è nato a San Vito al Tagliamento nel 2000. Ha trascorso gli ultimi due anni dividendosi tra la carriera militare e quella di sceneggiatore. 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori