Home / Cultura / Viva i fumetti. Viva l'animazione!

Viva i fumetti. Viva l'animazione!

Venerdì 24 maggio, nella Sala conferenze della Biblioteca civica di Pordenone, verranno consegnati i premi ai vincitori del concorso

Viva i fumetti. Viva l\u0027animazione!

Venerdì 24 maggio, alle 15, nella Sala conferenze della Biblioteca civica di Pordenone verranno consegnati i premi ai vincitori del concorso "Viva i fumetti. Viva l'animazione!" giunto quest'anno alla sua 19^ edizione, bandito a cura dell'associazione Vivacomix e della rivista Stripburger di Ljubljana.

Il concorso, aperto alle Scuole e all’Università della Regione Friuli Venezia Giulia e della Slovenia, ha avuto quest'anno come protagonisti delle storie a tema due personaggi: il Principe Ki-Ki-Do creato da Grega Mastnak, animatore e fumettista sloveno e Fredd, creato dal fumettista italiano Giorgio Carpinteri.

I partecipanti al concorso sono stati 450. La giuria, riunita lo scorso 3 aprile a Ljubljana per la valutazione degli elaborati, era composta da: Grega Mastnak (fumettista, autore di uno dei personaggi), Katerina Mirović (Stripburger), Andreja Goetz (Animateka), Paola Bristot (Vivacomix).

Sono stati assegnati 3 premi rispettivamente a:

1. Vanja Flis: "Skriti posli nečaka iz ozadja" (Linee nascoste sullo sfondo), dell'Istituto d'arte e Fotografia di Ljubljana (1^ anno);

2. Classe 3^ A: "Zanzarelax!" Scuola primaria "G. Mazzini" di Udine, insegnante: Daniela Chialchia;

3. Hana Logar: "Limonada", Scuola media "Antona Žnideršiča" di Ilirska Bistrica (7^ A), insegnante: Gabriela B. Blokar.

Sei sono stati gli elaborati segnalati e sono state scelte due animazioni che verranno proiettate durante il festival internazionale d'animazione Animateka e durante il Piccolo Festival dell'Animazione a dicembre a Pordenone e Udine.

Dal 20 al 31 maggio sarà inoltre possibile visitare la mostra dei disegni premiati e segnalati al concorso, allestita al primo piano della Sezione adulti della Biblioteca.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori