Home / Cultura / Vox Populi, Friuli fra identità locali e globalismo mondiale

Vox Populi, Friuli fra identità locali e globalismo mondiale

Sabato 16 ottobre, a Udine, dialogo tra Lionello D’Agostini, Albino Comelli e Ugo Falcone

Vox Populi, Friuli fra identità locali e globalismo mondiale

Sabato 16 ottobre, alle ore 17.00 a Udine, nella sala conferenze dell’Italian Secret di piazza San Giacomo 18, si terrà l’ottavo appuntamento della Rassegna VOX POPULI - Percorsi di Fede, Storia e Attualità, nell’ambito di UdinEstate, organizzata dal Comitato regionale Fvg dell’AICS (Associazione Italiana Cultura Sport), con il sostegno del Comune di Udine e con la collaborazione dell’ICRAJF e di Esplora&Ama.

La conferenza, incentrata sul tema Il Friuli futuro: fra identità locali e globalismo mondiale, vedrà in dialogo due animatori del panorama socio-culturale del Friuli, il dott. Albino Comelli, sociologo e saggista, e il dott. Lionello D’Agostini, già presidente per un decennio della Fondazione CRUP ed ora membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Udine e di MedioCredito. Introdurrà e modererà l’incontro il prof. Ugo Falcone, coordinatore dell’Osservatorio geopolitico Friuli-Albania.


Il dibattito verterà sull’analisi della Società friulana che, fra tradizione e innovazione, si è trovata a gestire nell’ultimo decennio un cambiamento radicale nella quotidianità, dal lavoro alla formazione e ricerca, dall’imprenditoria tradizionale alle nuove dinamiche geopolitiche con l’Est Europa, i Balcani e il Mar Adriatico. Tutto ciò ha provocato una frattura con quel processo evolutivo derivato dalla ricostruzione post-terremoto degli anni ‘80 e ‘90 che aveva rilanciato il Friuli a livello nazionale e internazionale: oggi i soggetti economico-finanziari e quelli socio-culturali necessitano di risposte rapide e soprattutto compartecipate, con una linea programmatica chiara ed efficace che diano comuni linee strategiche per garantire un futuro al territorio friulano.

Coloro che non potranno partecipare, potranno seguire la diretta su www.facebook.com/ICRAJF
Per informazioni: tel. 392-9345371 icrajf@gmail.com

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori