Home / Economia / 'Dal Def ci attendiamo uno shock positivo'

'Dal Def ci attendiamo uno shock positivo'

Coppeto (Cna Fvg): "Bene la proroga delle moratorie sui prestiti alle Pmi e il riferimento ai costi fissi per gli indennizzi"

\u0027Dal Def ci attendiamo uno shock positivo\u0027

“Apprezziamo il coraggio e la determinazione del Governo nell’imprimere uno shock positivo all’economia. L’impronta fortemente espansiva è necessaria per riavviare il motore dell’economia”.

E’ il commento del presidente regionale della CNA, Nello Coppeto, al Documento di Economia e Finanza approvato dal Consiglio dei ministri, che scommette sul successo della campagna vaccinale e sulla capacità di reazione del Paese. “Il DEF e l’attesa programmazione delle riaperture potranno consentire ad artigiani e piccole imprese di riprendere appieno le attività, contribuendo alla ripartenza dell’Italia.
I nuovi sostegni dedicati alle imprese maggiormente danneggiate e l’incremento delle risorse destinate agli investimenti nell’ambito del Recovery Plan - prosegue Coppeto - sono il segno tangibile della volontà di accelerare l’uscita dalla crisi”.

Importante la proroga del sistema di garanzie pubbliche sui prestiti alle piccole e medie imprese e l’estensione anche della moratoria sui crediti. “Auspichiamo che la revisione dei meccanismi di erogazione dei contributi a fondo perduto proceda con rapidità e migliorata efficacia”.

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori