Home / Economia / AAA cercarsi ecodesigner e progettisti di arredo navale

AAA cercarsi ecodesigner e progettisti di arredo navale

Oltre 200 studenti hanno approfondito all’Isis Galilei-Fermi-Pacassi i fabbisogni professionali delle aziende

AAA cercarsi ecodesigner e progettisti di arredo navale

Oltre 200 studenti hanno approfondito stamattina a Gorizia, all’Isis Galilei-Fermi-Pacassi, a confronto diretto con le aziende partner dei progetti Its del settore arredo, i fabbisogni professionali e le figure maggiormente ricercate a partire dalle quali è stata definita l’offerta formativa in partenza dal prossimo autunno.

Nel corso dell’incontro tra studenti e mondo del lavoro e della formazione superiore nel settore arredo, sono emerse le due figure strategiche individuate dal mondo delle imprese, entrambe collegate al profilo del designer, ma con declinazioni diverse a seconda del comparto di inserimento.

Si va dal Progettista di arredo navale e nautico e dell’hospitality, figura particolarmente richiesta dalle aziende del Cluster Fvg Maritime Technology e da Fincantieri per la progettazione e produzione di arredi in ambito navale e nautico, ma anche dal Cluster arredo per i fabbisogni del settore ricettivo, al profilo dell’Ecodesigner promosso dal comparto dell’arredo, ma anche da aziende come Trudi – Gruppo Preziosi per l’ideazione e la progettazione di prodotti non solo orientati all’usabilità e al mercato, ma pensati e sviluppati in maniera sostenibile ed ecocompatibile.

A presentare i fabbisogni professionali del settore sono state le realtà aziendali con la testimonianza di Davide Franceschi di Fincantieri, di Simonetta Greco di Maritime technology cluster Fvg e di Cristina Salvador per la Trudi – Gruppo Giochi Preziosi.

L’iniziativa, finanziata dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014/2020, è stata promossa dal Mits (Fondazione Its Nuove Tecnologie per il Made in Italy Udine), in collaborazione con il Liceo Artistico Sello di Udine e l’Ires Fvg, per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro attraverso un orientamento alle professionalità più richieste dal mercato del lavoro regionale e alle opportunità di Istruzione Tecnica Superiore in programma per il prossimo anno formativo 2022/23.

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori