Home / Economia / Accordo tra Finest ed Extracredit

Accordo tra Finest ed Extracredit

L’obiettivo è unire le competenze e gli strumenti per facilitare lo sviluppo di progetti d’internazionalizzazione

Accordo tra Finest ed Extracredit

Nella Direzione generale di Finest a Pordenone è stato firmato un accordo di collaborazione tra la Finanziaria per l’internazionalizzazione del Triveneto, con il direttore generale Eros Goi, ed Extracredit, rappresentata dall’amministratore unico Luigi Romano. Oggetto dell’intesa è unire le competenze e gli strumenti delle due realtà finanziarie per facilitare lo sviluppo di progetti d’internazionalizzazione delle imprese del Triveneto, con operazioni win-win.

Extracredit è una società iscritta all’albo dei mediatori creditizi, con sede legale a Verona e uffici in Lombardia, Veneto e Fvg; conta su una rete di professionisti e consulenti dislocata sull’intero territorio nazionale, già operativa per conto della partecipata Extrafin Spa e della collegata Parfintech srl. La missione, quale mediatore creditizio, è di valutare i progetti imprenditoriali offrendo la propria consulenza finanziaria per individuare le fonti di finanziamento più adeguate e proficue per il business specifico. Inoltre, operando nell’ambito del gruppo Extrafin Spa, società quotata sulla Borsa di Vienna, Extracredit apre ai propri partner l’accesso ai servizi di Equity Crowdfunding del Gruppo, anche accedendo alle applicazioni di Data Mining, Sentiment Analysis e Machine Learning sviluppate dalla collegata Parafintech per individuare i nuovi trend di mercato.

Grazie all’accordo siglato, Finest mette a disposizione della clientela di Extracredit e delle altre società appartenenti al gruppo Extrafin, gli strumenti finanziari per l’internazionalizzazione che ha sviluppato in oltre 30 anni come socio finanziatore di progetti internazionali delle imprese, quali Equity di minoranza nelle partecipate estere, finanziamenti diretti esteri e prestiti obbligazionari. La finanziaria, inoltre, offre alle imprese un Advisory tecnico altamente profilato per l’internazionalizzazione, accompagnando le imprese in ogni passaggio del processo di sviluppo sui mercati esteri, dalla formulazione del Business Plan fino all’implementazione del packaging finanziario, coinvolgendo tutti gli attori del Sistema Italia per l’internazionalizzazione e gli altri partner pubblici e privati della sua rete.

Operativa in 44 Paesi compresi tra l’Europa Centrale e Orientale, Balcani, Russia e Paesi Csi e Paesi del Mediterraneo, Finest è una delle società italiane con il maggior numero di partecipate estere in portafoglio: a oggi detiene partecipazioni di minoranza in 75 investimenti italiani all'estero. Dalla costituzione, Finest ha sviluppato oltre 600 operazioni estere di valore pari a oltre 360 milioni di euro, erogati a favore del sistema industriale del nord est italiano.

Finest non è una semplice finanziaria, ma è un socio finanziatore a tutti gli effetti, in grado di condividere i progetti, il know how, la visione imprenditoriale e il rischio d'impresa.

Da parte sua Extracredit, forte della ultra trentennale esperienza del proprio Management sul mercato finanziario e della consulenza rivolta alle Pmi, si prefigge di promuovere tutte le attività espletate dalla Finest alla propria Clientela presente nelle Regioni Trentino Alto Adige, Veneto e Fvg.

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori