Home / Economia / Aeroporto, incontro tra Ziberna e Turin Aviation

Aeroporto, incontro tra Ziberna e Turin Aviation

Interesse ad investire nello scalo goriziano da parte della società italoamericana

Aeroporto, incontro tra Ziberna e Turin Aviation

“Il Comune di Gorizia considera positivamente ogni proposta di rilancio dell’aeroporto ‘Duca d’Aosta’ che abbia le carte in regola per essere concretizzata e se l’iniziativa di ‘Turin aviation ldt’ risponderà a questa caratteristica le nostre porte non saranno aperte ma spalancate”. Lo ha ribadito il sindaco, Rodolfo Ziberna, all’incontro con i rappresentanti della società italo americana che vorrebbe realizzare allo scalo aeroportuale un hub per il trasporto umanitario e numerosi servizi collegati all’attività del volo. Tutto con fondi privati.

Nel corso dell’illustrazione del piano industriale al sindaco, accompagnato dall’assessore alle partecipate, Dario Obizzi e al presidente della società consortile, Rolando Parmesani, è stato ribadito dai rappresentanti della società, il presidente Edwin Franco, il legale Angela Giagnorio, e il portavoce Enzo Kermol, che l’investimento si aggirerà attorno ai 200 milioni di euro che serviranno per il recupero delle strutture con l’integrazione anche di edifici presenti alla fondazione, l’adeguamento della pista per voli commerciali, la creazione di un Museo del volo con aerei adibiti anche a Sky tours sui territori limitrofi e altri interventi, anche di carattere ricreativo e ristorativo.

I rappresentanti di Turin Aviaton hanno risposto con chiarezza a tutte le domande volte a capire la ‘sostanza’ del progetto, ma anche le motivazioni che hanno indotto l’investitore a scegliere Gorizia per questa importante iniziativa. Pur rimanendo ancora riservato il nome di tale investitore “di notevole spessore”, è stato assicurato al sindaco che le risorse economiche per realizzare il progetto saranno disponibili in un fondo bancario italiano nel momento in cui il progetto diventerà operativo.

Durante l’incontro è stato delineato una sorta di cronoprogramma con tutti i passi necessari per verificare la fattibilità dell’opera e, quindi, procedere con la sua concretizzazione. Inoltre, considerando la valenza della proposta è stato deciso di coinvolgere tutte le forze politiche e il progetto sarà, quindi, presentato a breve anche alla commissione comunale competente.

È stato senz’altro un incontro proficuo e positivo, oltre che chiarificatore in merito ad alcune incomprensioni che c’erano state - ha sottolineato il sindaco a conclusione dell’incontro e non posso che augurarmi che questo investimento possa trovare attuazione per il rilancio dell’aeroporto e dell’economia della città”.

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori