Home / Economia / Allo studio la riforma dell'apprendistato

Allo studio la riforma dell'apprendistato

Serracchiani (Pd): “Tutelare i giovani lavoratori e le aziende che investono”

Allo studio la riforma dell\u0027apprendistato

“Un progetto di legge per riformare lo strumento dell'apprendistato in modo da garantire più flessibilità e facilità di attivazione, limitando al contempo il ricorso improprio al sistema dei tirocini extracurricolari”. La presidente della commissione Lavoro della Camera Debora Serracchiani annuncia che apporrà la sua firma alla riforma di stage e apprendistato, elaborata dai Giovani Democratici di Milano che l'hanno resa pubblica con la petizione "Lo stage non è lavoro, vogliamo diritti!", ed è in arrivo a Montecitorio.

“Semplificazione delle procedure burocratiche più complesse, introduzione di finestre di uscita accompagnate da una decontribuzione crescente per chi assume giovani lavoratori tramite questo contratto, miglioramento della formazione interna ed esterna, clausole di stabilizzazione e retribuzione minima crescente: sono alcune delle caratteristiche – spiega Serracchiani – di una riforma dell’apprendistato ormai improrogabile. Va condiviso anche l'obiettivo ultimo di ridurre la concorrenzialità dello strumento dello stage rispetto all'apprendistato, unificando tirocinio curriculare ed extracurriculare in un unico tirocinio legato al percorso formativo”.

Per la parlamentare “è apprezzabile l'intento con cui dai giovani democratici viene offerta questa riforma, che si auspica venga discussa con il contributo di tutte le forze politiche, sindacali e datoriali, per trovare insieme le migliori soluzioni a tutela dei giovani lavoratori e delle aziende che investono in loro”

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori