Home / Economia / Arriva il Cashback per i ritardi in autostrada

Arriva il Cashback per i ritardi in autostrada

Rimborsi dal 25 al cento per cento del pedaggio. Gli agenti di commercio sollecitano Autovie Venete

Arriva il Cashback per i ritardi in autostrada

È arrivato il cashback per i viaggi in autostrada: dal 25% al 100% di rimborso del pedaggio per il ritardo dovuto a cantieri per lavori sulla rete di Autostrade per l'Italia.

Il servizio è in fase di sperimentazione fino al 31 dicembre ed è possibile provarlo scaricando la App Free To X.

Il rimborso per i tempi di percorrenza troppo lunghi è uno dei punti centrali del “Manifesto per la mobilità” di Confcommercio Fnaarc, lanciato già nel 2020: "Stiamo conducendo una campagna da diverso tempo su questo tema", afferma il presidente nazionale Alberto Petranzan. "Le autostrade sono un servizio molto importante e la mobilità per gli agenti di commercio, che hanno nell’auto un vero e proprio ufficio, non deve costituire un problema, ma un’opportunità: lo sviluppo economico passa da un’efficiente mobilità. In questa fase di test, Fnaarc è in contatto con Autostrade per l'Italia e auspica il successo dell'iniziativa".

L’importante novità, commenta anche il presidente di Confcommercio Fnaarc della provincia di Udine, Massimiliano Pratesi, "è un’ulteriore sollecitazione ad Autovie Venete per prevedere a sua volta una forma di rimborso per gli agenti di commercio che da anni percorrono le tratte autostradali del Friuli Venezia Giulia tra code e cantieri aperti per la terza corsia".

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori