Home / Economia / Bce, nuovo programma di Quantitative Easing

Bce, nuovo programma di Quantitative Easing

Acquisto di bond per 20 miliardi di euro. Tagliati i tassi. Varato un nuovo maxi-prestito alle banche dell'Eurozona

Bce, nuovo programma di Quantitative Easing

L’economia dell'Eurozona non riparte. E la Banca Centrale Europea, nell’ultimo consiglio direttivo sotto la guida di Mario Draghi, ha varato un nuovo programma di Quantitative Easing (Qe), che prevede l'acquisto, da novembre, di bond per 20 miliardi di euro al mese. La Bce ha anche tagliato il tasso su depositi a -0,50%. Invariati il tasso principale a 0% e quello sui prestiti marginali a 0,25%. Lanciato anche un nuovo maxi-prestito a lungo termine alle banche dell'Eurozona.

La decisione della Bce fa correre i bond sovrani europei, i cui rendimenti sono tutti in calo. Il Btp decennale italiano ha toccato un minimo storico dello 0,77%, per poi risalire allo 0,81%. Lo spread tra Btp e Bund scende a 139, per la prima volta da maggio del 2018.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori