Home / Economia / beanTech in corsa per il Global Mike

beanTech in corsa per il Global Mike

L’azienda tecnologica friulana si è aggiudicata il Global Most Outstanding National Winner

beanTech in corsa per il Global Mike

Nuovo prestigioso riconoscimento per beanTech: l’azienda tecnologica friulana si è aggiudicata il Global Most Outstanding National Winner e potrà competere a livello globale per il titolo di Global Mike.

L’Innovative Knowledge Enterprise (Mike) Award nasce nel 1998 a Londra con l’obiettivo di unire accademia e mondo manageriale in uno sforzo volto a identificare le migliori pratiche manageriali utilizzate per coltivare e convertire la conoscenza aziendale in innovazione. Nel corso degli anni, hanno partecipato e vinto il prestigioso riconoscimento aziende riconosciute leader dell’innovazione a livello mondiale, come Google e Microsoft.

Il riconoscimento viene assegnato prima a livello nazionale, poi beanTech sarà invitata alla cerimonia di premiazione a livello globale. Il premio arriva al termine di un processo di valutazione condotto da un comitato scientifico che analizza le imprese che intendono sottoporsi all’audit ed è composto da professori provenienti da 14 Paesi diversi. Per l’Italia, il premio è coordinato da Maurizio Massaro dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e gestito dallo spin-off Universitario Strategy Innovation sotto la direzione di Carlo Bagnoli. beanTech si è distinta per la propria capacità di convertire la conoscenza in innovazione.

“Intelligenza collettiva d’impianto, questa è la nostra sfida quotidiana”, afferma Fabiano Benedetti, ceo & President beanTech, durante il suo intervento legato al tema produzione. “Vogliamo continuare a portare intelligenza negli impianti, rendere le macchine sempre più capaci di analizzare dati e parametri dai noi forniti per arrivare a risultati analoghi a quelli previsti in ambito automotive: macchine intelligenti capaci di apprendere e perfezionare le proprie decisioni”.

“Non si parla più di mero Internet of Things, ma di Intelligence of Things, un mix di dati, IoT, Analytics ed Intelligenza Artificiale, che riassume nel modo più chiaro possibile cosa facciamo per supportare le aziende manifatturiere lungo il percorso di Digital Transformation. Il dato rimane al centro del successo: un’azienda in grado di interpretare le informazioni è sempre un passo in avanti rispetto alla concorrenza”.

“Siamo convinti che il success factor di un’azienda siano i talenti desiderosi di continuare a formarsi e crescere. beanTech ne è sempre alla ricerca, con l’obiettivo di ripopolare i nostri territori e creare grandi opportunità: la Manufacturing Valley può essere fucina di know how e fonte di crescita per tutti e potrà competere a livello globale per il titolo di Global Mike”, conclude Benedetti.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori