Home / Economia / Evraz ordina a Danieli un innovativo impianto

Evraz ordina a Danieli un innovativo impianto

Importante commessa da 300 milioni in Siberia per il gruppo di Buttrio

Evraz ordina a Danieli un innovativo impianto

Danieli porta a casa una commessa da 300 milioni di euro. E’ stato siglato un accordo con la multinazionale siberiana dell’acciaio Evraz, per la realizzazione di un innovativo impianto QSP-DUE, che garantisce la massima flessibilità nella produzione di nastri di acciaio. Sarà utilizzato per il nuovo stabilimento di Novokuznetsk, in Siberia. Sarà il secondo impianto del genere a essere installato al mondo, dopo quello attivato dalla multinazionale di Buttrio nel 2019 in Cina. L’investimento complessivo per la Evraz sarà di 700 milioni.

La tecnologia QSP-DUE (Danieli Universal Endless) sviluppata e brevettata da Danieli, consente la produrre in un’unica linea prodotti con caratteristiche diverse, che fino ad oggi richiedevano la lavorazione in laminatoi separati. Ciò consente di rispondere alle richieste di tutte le nicchie di produzione del mercato, applicando di volta in volta il processo più adatto a ciascun tipo e prodotto di acciaio.

L'impianto di Evraz sarà progettato per una capacità totale di due milioni e mezzo di tonnellate all’anno di bobine di nastro laminato a caldo da 0,80 a 16,0 mm di spessore e da 950 a 1.700 mm di larghezza.

Danieli svilupperà un progetto completo che, oltre alle attrezzature tecnologiche, includerà soluzioni ingegneristiche e di progettazione, la costruzione del dell’edificio principale e delle infrastrutture ausiliarie. Verranno forniti anche impianti per il trattamento dei fumi e delle acque per l’intera struttura.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori